"
CoronavirusPrimo piano

Covid, Germania: 65mila casi in 24 ore. Francia, il 60% vuole il lockdown per i No Vax

Allarme rosso a Berlino. Dal Robert Kock Institut avvisano: "Se non facciamo nulla avremo un Natale terribile"

Crescono in questi giorni in tutto il mondo le infezioni da Coronavirus e i casi di Covid-19. Tra le situazioni più allarmanti quella della Germania. Sono 65.371 i nuovi positivi nelle ultime 24 ore, stando ai dati del Robert Koch Institut di Berlino. Ammontano a 264 i decessi in un giorno. Per offrire un paragone: in Italia nelle ultime 24 ore i nuovi casi sono stati 10.172 e i morti 72.

Germania, Natale a rischio

Per il paese guida dell’Unione europea si tratta di un nuovo picco della pandemia di Covid, dopo i 52.826 nuovi casi del giorno precedente. L’incidenza, su base settimanale, è di 336,9 positivi ogni 100mila abitanti. L’indice di ospedalizzazione è salito a 5,15 pazienti su 100mila abitanti. “Non siamo mai stati così preoccupati come adesso“, “siamo in una situazione di emergenza molto seria” e “avremo un Natale davvero terribile se non intraprendiamo qualcosa contro la tendenza attuale“.

“I casi reali sono il doppio”

È quello che ha detto il presidente del Robert Koch Institut, Lothar Wieler, in un intervento a una videoconferenza a Dresda, secondo quanto riporta la Dpa. “Le stime sono più che fosche“, ha aggiunto riferendosi al Covid. “Dietro le 50 mila infezioni registrate si nascondono almeno il doppio o il triplo dei numeri“, ha spiegato Wieler.

Austria, test molecolare

In Austria, intanto, da lunedì prossimo 22 novembre i non vaccinati che faranno ingresso nel paese dovranno esibire un test molecolare (pcr) negativo. I test antigenici e i test degli anticorpi non saranno più ammessi. Previste deroghe per i pendolari transfrontalieri, per i quali continua ad applicarsi la regola del 3G: attestato di vaccinazione/guarigione/test negativo pcr o antigenico.

Francia, lockdown per i non vaccinati?

Di fronte al degradarsi della situazione sanitaria, i sondaggi indicano che il 60% dei francesi è favorevole a un lockdown per i No Vax. I contagi quotidiani sono intorno ai 20mila da un paio di giorni: il doppio rispetto alla media di una settimana fa. Il 60% dei francesi si dice preoccupato per la situazione, con i vaccinati inquieti al 63% e i non vaccinati al 40%. La maggioranza dei francesi ritiene comunque che non ci sarà un nuovo lockdown generalizzato.

LEGGI ANCHE: Covid: 10mila contagi in un giorno, si va verso il Green Pass rafforzato

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy