"
Fashion NewsLifestylePrimo pianoTendenze Moda

Italiani e regali di Natale: cresce la voglia di festa e di acquisti

Tra i desideri c'è quello di un Natale “new normal” da trascorrere con amici e parenti

Torna la voglia di festeggiare e di lasciarsi alle spalle tutto ciò che ci ha angustiato negli ultimi tempi. In occasione delle imminenti festività gli italiani si preparano a scegliere i regali di Natale per i parenti ed amici. Ma quali sono i “desiderata” più in voga della stagione, quali saranno i doni che sceglieranno i nostri connazionali da mettere sotto l’albero di Natale? Secondo una ricerca di Clearpay, il 40,2% degli intervistati prima della pandemia acquistava i regali solo in negozio. Ora per il Natale 2021 sceglierà invece il canale online.

Italiani e regali di Natale: come sono cambiate le abitudini di acquisto dei consumatori rispetto allo scorso anno

Gli italiani non vedono l’ora di festeggiare questo primo Natale “quasi normale” dopo il lockdown del 2020. Dall’indagine emerge che quasi un intervistato su due (48,4%) si dichiara entusiasta dell’arrivo delle festività e della possibilità di acquistare regali per amici e parenti. Lo scorso anno questo dato si fermava al 30,4%. Ma non solo. Nel 2020, il 15% del campione si sentiva nervoso o impaurito, mentre l’11,6% era infastidito dall’arrivo delle feste. Queste percentuali quest’anno scendono rispettivamente al 7,1% e 6,2%.

È tornata la voglia di festeggiare, per compensare il Natale 2020 trascorso in solitudine

Il 47.6% degli intervistati punterà molto su regali, celebrazioni e festeggiamenti, mentre il 52,3% vuole acquistare regali “fatti col cuore” e personali, perché non ha potuto frequentare amici e parenti tanto quanto avrebbe voluto. Con la pandemia è cambiato anche il modo di fare shopping. II 40,2% del campione prima del Covid-19 faceva compere solo in negozio, mentre adesso apprezza particolarmente la possibilità di acquistare online e continuerà a farlo in futuro. In generale, il 75,4% comprerà i regali di Natale sul web, considerata un’opzione veloce e conveniente dal 71,8% degli intervistati, che valutano tra gli aspetti positivi dello shopping online la possibilità di confrontare prezzi (48,4%), comprare in qualsiasi momento (41,2%) evitando la folla (33,5%). La Generzione Z afferma di riuscire a tenere meglio traccia delle proprie spese acquistando online (29,4% degli intervistati tra i 16 e i 24 anni).

Italiani e regali di Natale: quando inizia lo shopping natalizio?

La maggior parte approfitta delle offerte per il Black Friday (34%), il resto compra i regali nel mese di dicembre, con il 5% che aspetta la settimana di Natale per concludere gli acquisti. Il 32,3% sostiene di non essere bravo a pianificare, trovandosi quindi a spendere di più per acquisti dell’ultimo minuto. Il 47,6% vorrebbe un aiuto per pianificare meglio le proprie spese per il periodo natalizio, consapevole che preparandosi in anticipo si potrebbe acquistare meglio (ne è convinto il 75,7% degli intervistati) spendendo meno (62,8% del campione). Il 53,6% vorrebbe poter distribuire il costo degli acquisti su un arco di tempo più lungo, in quanto il periodo di dicembre risulta impegnativo dal punto di vista finanziario. A questo proposito, il 52,9% valuterebbe l’utilizzo del BNPL per questo Natale, con l’11,8% della Generazione Z che ha già utilizzato questo metodo di pagamento.

Nella wishlist degli italiani e i regali di Natale di quest’anno predominano i prodotti tecnologici, l’enogastronomia e l’abbigliamento. In media, gli intervistati spenderanno circa 102,94 euro per prodotti di tecnologia; 86,88 euro per vini e gastronomia; 80,98 euro per capi di abbigliamento; 57,30 euro per giocattoli; 56,97 euro per i casalinghi; 52,12 euro per beauty e cosmesi; 46,01 euro per il wellness e 42,98 euro per dei voucher.

LEGGI ANCHE: Vincenzo Bocciarelli: “Non solo cinema, debutto con la mia linea di maglie dedicate all’arte”

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button
Privacy