Primo pianoStorie e Personaggi

10 motivi per amare e ringraziare Walt Disney per i suoi cartoni

Nel 120esimo anniversario della nascita dell'uomo che ha fatto sognare bambini e cartoons

If you can dream it, you can do it”, sosteneva Walter Elias Disney, nato il 5 dicembre di 121 anni fa. Quindi se lo puoi sognare, lo puoi fare. E così è stato per lui che ha fondato la casa di produzione di film d’animazione più famosa al mondo. Il signor Walt Disney, semplicemente per intere generazioni cresciute con gli indimenticabili personaggi dei “suoi” cartoni animati. Sinonimo di infanzia felice, sprone ad essere migliori, a credere sempre nei propri sogni (anche i cattivi lo fanno!) e a non smettere mai di sognare. I cartoni animati con valori, che modernizzano favole e fiabe antiche e di cui l’uomo di qualunque epoca ha disperato bisogno.

Quando si è bambini però non ci si rende conto davvero fino infondo dei messaggi sottesi in quello che si guarda, perché i nostri termini di paragone sono talmente pochi. Da bambini si amano i cartoni per la loro fantasia, le canzoni, e i momenti divertenti, ma i messaggi ed i valori che questi volevano infonderti li capisci veramente solo dopo. Solamente quando inizi a crescere e ti confronti con il mondo reale comprendi il significato di quelle immagini, di quella storia e capisci che dietro tutto quello spettacolo c’erano dei valori immensi, universali, infinitamente attuali e intramontabili.

La magia dei cartoni Disney: i 10 messaggi che si portano dentro

La magia dei cartoni della Disney consiste nel aver rappresentato storie che restano sempre attuali, che acquisiscono nuove chiavi di lettura a seconda delle fasce d’età, e che soprattutto custodiscono qualcosa che manca spesso e terribilmente a questo mondo: la genuinità e la fantasia.
I cartoni della Disney non hanno tempo, ed oggi elencheremo i 10 messaggi che ci hanno regalato:

1. Il coraggio delle donne-eroine Disney
Sono innumerevoli le donne toste e caparbie rappresentate dalla Disney. Ariel ad esempio è una sirenetta ribelle che non vuole sottomettersi alle regole del mare emanate da suo padre. Non si lascia intimorire dalle sue idee riguardo gli umani e coraggiosamente si avventura da sola sopra la superficie. Mulan è forse uno dei personaggi più forti mai visti nei cartoni. Sacrifica se stessa per non lasciare che il padre anziano vada in guerra, rifiuta il ruolo di soprammobile che allora le donne cinesi erano costrette a ricoprire, e alla fine, come recita la frase del cartone, “ha salvato tutti”. Questi sono solo due esempi, ma la lista è davvero infinita. Donne come Pocahontas e Anastasia sono lungi dall’essere delle inette nelle mani di qualcun altro. Dunque la Disney, oggi che il “Girl power” va tanto di moda, attraverso il racconto delle sue straordinarie eroine a questo aveva già pensato da tempo, al contrario dell’accusa di stereotipizzare le donne in principesse deboli e ingenue.

2. Multiculturalismo

Le ambientazioni dei cartoni sono le più svariate. Dall’Africa al Maghreb, dalle Americhe all’Asia. La Disney ha raccontato di volta in volta svariate realtà, e le principesse non hanno incarnato sempre lo stereotipo bionda con gli occhi azzurri. Attraverso i cartoni abbiamo imparato sin da bambini qualcosa in più rispetto alle altre culture e le tradizioni lontane da noi.

3. Anche gli animali hanno un’anima

Nella maggior parte dei cartoni Disney vi è sempre un caro amico animale nel ruolo di aiutante del protagonista, per non parlare dei numerosi cartoni che vedono protagonisti proprio gli animali. Sempre particolarmente sensibile riguardo questo tema, ci ha regalato storie straordinarie come ad esempio l’indimenticabile Re Leone.

4. Amore per la terra e tutto il creato

Non solo gli animali, ma anche alberi, foglie e l’intero pianeta sono stati rappresentati e resi vivi all’interno delle storie animate di Walt e dei suoi eredi. Ogni essere vivente conta, merita la nostra attenzione e necessita le nostre cure. Non esiste essere vivente alla quale la Disney non abbia dato una voce o un cuore, insegnandoci da sempre, sin da tempi non sospetti, l’amore e il rispetto per l’ecosistema in cui viviamo.

5. La bontà e la gentilezza in casa Disney

Quasi tutti i personaggi assieme al coraggio ci insegnano soprattutto il valore della gentilezza e della bontà. Tutti gli eroi Disney si prendono cura delle persone che amano. Sono amabili con i più deboli e generosi nei sentimenti. Questi personaggi insegnano a tutti noi, grandi e piccoli, che si dimostra di essere forti e coraggiosi non dalla forza delle proprie braccia, ma “dalla forza e dal coraggio del proprio cuore”. Così come Zeus lo spiega ad Hercules nell’omonimo cartone.

6. L’amicizia e il valore del fare squadra

Le storie poi non sono quasi mai incentrate su eroi solitari. Puntano sul saper chiedere aiuto. Al proprio amico animale, al proprio fratello o sorella, o a volte a chi non ti saresti mai aspettato. Vedi Iago per Aladdin e Jasmin. L’unione è la forza nei cartoni Disney: “nessuno viene abbandonato o dimenticato” viene detto in Lilo e Snitch.

7. Avere forza nel dolore 

Non tutto è semplice per i protagonisti. Come nelle fiabe da cui traggono ispirazione le storie Disney ricorre il tema della perdita di una persona cara. Sinba perde suo padre, Bambi perde sua madre, Kinai perde suo fratello, Anastasia è orfana di madre e padre, Jasmnie e Ariel hanno perduto molto giovani la loro madre. Davanti il dolore della morte i personaggi principali provano sempre a ricordarci l’importanza di non smettere mai di vivere.

8. Credere nei sogni e non mollare difronte alle difficoltà

Ai nostri adorati protagonisti succede sempre di tutto. Ognuno di loro ha un sogno: il vero amore, diventare un eroe, essere liberi, scoprire il mondo, ma per raggiungerlo dovranno superare milioni di ostacoli. La Disney non manca mai di mostrarci quanto è difficile la realtà, quanti sacrifici sono necessari e quanti momenti di debolezza bisogna affrontare prima di realizzare i nostri sogni. Nulla si conquista senza lottare!

9. La famiglia powered by Disney

Si può litigare, non comprendersi, non essere simili, ma la famiglia è la famiglia. Si perdona, si viene incontro, si soffre, ma alla fine si trova sempre un punto di incontro. Rimanere uniti e capirsi è difficile, ma è fondamentale per la nostra esistenza e sopravvivenza. I genitori possono non capire i figli, i figli possono deludere i genitori, ma alla fine ciò che conta è quel legame sacro e profondo senza la quale non potremmo andare avanti. Anche nelle realtà familiari più composite.

10. L’amore Disney vince sempre

Il tema universale ricorrente in tutti i cartoni Disney può essere riassunto in un unica parola: amore. In tutte le sue forme, per la vita, per il prossimo, per il proprio compagno o per il proprio familiare. E’ il sentimento che rende i protagonisti sia maschili che femminili più forti, a renderli coraggiosi e alla fine vincenti. Le storie scelte spiegano poi come non esista amore sprecato, che amare non è mai una debolezza, ma al contrario fa la differenza. Anche i nemici più cinici, più crudeli, difronte all’amore crollano sconfitti, perché il bene prima o poi in un modo o nell’altro trionfa sempre. L’odio, l’arroganza, l’ingiustizia non durano per sempre, sono destinati ad essere sconfitti.

LEGGI ANCHE: Germania: Merkel lascia il potere, Nina Hagen la sua colonna sonora

Chiara Cavaliere

Attualità, Spettacolo e Approfondimenti

Siciliana trapiantata nella Capitale, dopo la maturità classica ha coltivato la passione per le scienze umane laureandosi in Scienze Politiche alla Luiss Guido Carli. Senza mai abbandonare il sogno della recitazione per cui ha collaborato con le più importanti produzioni cinematografiche italiane tra cui Lux Vide, Lotus e Italian International Film.
Si occupa di attualità e degli approfondimenti culturali e sociali di MAG Life, con incursioni video. Parla fluentemente inglese e spagnolo; la scrittura è la sua forma di attivismo sociale. Il suo mito? Oriana Fallaci.

Back to top button
Privacy