"
Primo pianoSport

Uefa, La figuraccia del doppio sorteggio Champions

Un problema tecnico attribuito ad un fornitore esterno. I social scatenati

Gli accoppiamenti finali sono passati in secondo piano. Perché non era mai successo che quello che la Uefa ha definito semplicemente un “problema tecnico con il software di un fornitore esterno che indica quali squadre non possono giocare tra di loro”; da qui l’errore materiale. Ore dopo, nel primo pomeriggio di ieri, l’annuncio che sarebbe andata in scena la ripetizione dei sorteggi per gli ottavi di Champions League con questo verdetto uscito dell’urna di Nyon (sede della Uefa n.d.r):

  • Salisburgo-Bayern Monaco
  • Sporting Lisbona-Manchester City
  • Benfica-Ajax
  • Chelsea-Lilla
  • Atletico Madrid-Manchester United
  • Villarreal-Juventus
  • Inter-Liverpool
  • Paris SG-Real Madrid

Con le due italiane che andranno: i bianconeri, assai fortunati, in Spagna; mentre i nerazzurri dovranno vedersela con gli inglesi, in un match sulla carta assai più impegnativo.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da UEFA Champions League (@championsleague)

 

Uefa nella bufera sui social per il doppio sorteggio Champions

Naturalmente il più classico dei meme con Checco Zalone in Quo Vado che pronuncia la celebre battuta: “Ma è del mestiere questa?“. O le provocazioni: possiamo rigiocare gli ultimi Mondiali. Con l’hastag #uefa, #sorteggio che è stato in tendenza larga parte della giornata.
Spiritoso il Tweet quello dell’account ufficiale dell’Inter, che nel primo sorteggio, quello non valido, aveva pescato nell’urna il più abbordabile Ajax, per poi ritrovarsi alcune ore dopo il temibilissimo Liverpool. E quindi ci scherza su, come i social dovrebbero fare più spesso con la frase: “Si vendono guide di Amsterdam (la città dei lancieri dell’Ajax n.d.r.). Astenersi perditempo”.

Uefa: dopo il pasticcio Champions, sorteggio difficile per le italiane in Europa League

Non solo l’Inter non ha avuto sorte benevola. L’Atalanta, retrocessa dalla Champions, ha pescato l’Olympiakos; La Lazio ha pescato il Porto, reduce dal girone del Milan. Infine il Napoli dovrà vedersela con il Barcellona. Andata in casa per la Dea, mentre gli uomini di Sarri e quelli di Spalletti giocheranno davanti al proprio pubblico al ritorno. Poi le vincenti dei playoff affronteranno le squadre già qualificate nella fase a gironi, ovvero Lione, Monaco, Spartak Mosca, Eintracht, Galatasaray, Stella Rossa, Bayer Leverkusen e West Ham.

Il quadro completo del sorteggio:

  • Siviglia-Dinamo Zagabria
  • Atalanta-Olympiakos
  • Lipsia-Real Sociedad
  • Barcellona-Napoli
  • Zenit-Betis Siviglia
  • Borussia Dortmund-Rangers
  • Sheriff-Braga
  • Porto-Lazio 

LEGGI ANCHE: Sci, Federica Brignone è l’azzurra più vincente di sempre

Ettore Mastai

Redazione interna - Esteri, Economia, Arte, Sport

Giornalista professionista specializzato in politica estera ed economia. Si è laureato con lode nel 2007 con una tesi sulla rivoluzione Khomeinista. Negli anni dell'università ha coltivato la sua passione per la scrittura sportiva e per i temi del gambling. Per l'agenzia di stampa nazionale AGV News-Il Velino ha curato la sezione di Giochi e Scommesse e di Ippica e dintorni. Spesso si è occupato anche di politica nazionale in relazione ai suoi campi di azione giornalistica.

Back to top button
Privacy