"
NewsPrimo piano

Rincari bollette luce e gas: fino a 10 rate per pagare

Sconto per le fatture che arriveranno da gennaio ad aprile 2022. La norma in un emendamento alla manovra economica del Governo

Per quanto riguarda i temuti rincari delle bollette di luce e gas, dal gennaio 2022, e fino ad aprile, si potranno pagare le fatture a rate. Fino a un massimo di 10. La norma contro il caro bollette si trova in un emendamento omnibus del Governo alla manovra della legge di bilancio, che comprende una serie di novità. Fra queste: il taglio di Irpef e Irap, il rifinanziamento, con 68 milioni, del bonus tv; ma anche la riscrittura del patent box  e delle nuove norme “salva-comuni“. Fino al nuovo fondo ad hoc per aiutare i settori del turismo, dello spettacolo e dell’auto.

Bollette, rate per le famiglie

La regola contro il caro bollette inserita in manovra ha lo scopo di contenere per il primo trimestre 2022 gli effetti per famiglie e imprese derivanti dagli aumenti dei prezzi del gas. Un fatto che sta determinando anche netti incrementi dei prezzi dell’energia elettrica. Con l’anno nuovo, le famiglie potranno rateizzare in 10 rate le bollette di luce e gas in arrivo con le fatture emesse da gennaio ad aprile 2022.

Fondi alle imprese

In caso di inadempienza dei clienti domestici, le imprese dovranno offrire un piano di rateizzazione senza interessi. L’Arera (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente) dovrà quindi definire gli anticipi da versare alle aziende. L’obiettivo, in tale eventualità, sarà di compensare le rate e le modalità di restituzione delle imprese stesse. Il tutto, spiega QuiFinanza, per consentire il recupero del 70% dell’anticipazione entro il 2022 e della restante quota entro il 2023.

Come funziona il bonus

Il bonus bollette è un provvedimento entrato in vigore a luglio del 2021. Riguarda le utenze del gas e dell’energia elettrica. Si tratta di uno sconto su quello che è l’importo totale che le famiglie devono versare. Questo però solo se si è idonei, in quanto è necessario rispettare alcuni parametri per poter rientrare tra i beneficiari dell’agevolazione. A oggi esiste già uno sconto sulle bollette dell’energia elettrica. Lo si calcola tra i 128 euro e i 177 euro per nucleo famigliare.

Gas, agevolazioni e clima

Per quanto riguarda invece l’agevolazione per le bollette del gas, il calcolo è diverso. Lo si effettua in base alle modalità di utilizzo che se ne fa. Ma anche in riferimento alla zona climatica in cui si risiede. A questo riguardo esiste un’apposita tabella dettagliata con le varie differenziazioni territoriali. La si è fatta tenendo conto di alcuni parametri specifici come la variazione della temperatura nell’arco dell’anno. E le punte minime e massime registrate durante le diverse stagioni.

LEGGI ANCHE: Quirinale, l’Economist incorona Draghi (affinché resti a Palazzo Chigi?)

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy