"
NewsPoliticaPrimo piano

Busta con polvere bianca: minacce No Vax al ministro Patuanelli

Fra scritte deliranti e una misteriosa sostanza sospetta gli attivisti anti vaccini prendono di mira il ministro pentastellato

Momenti di paura per il ministro delle Politiche agricole, Stefano Patuanelli, nella serata del 28 dicembre. Una busta con della polvere dentro – ora al vaglio dei vigili del fuoco – e contenente minacce di morte da ambienti no vax gli è arrivata sulla scrivania. Dal ministero delle Politiche agricole smentiscono tuttavia che ci sia stata un’esplosione – voce circolata nelle ultime ore – e assicurano che non c’è alcun ferito. “Si smentisce la notizia dell’esplosione di una busta al ministero delle Politiche agricole. Non c’è pertanto alcun ferito” si legge nella nota del Mipaaf.

Un messaggio farneticante

È arrivata tuttavia una busta indirizzata al ministro Patuanelli contenente minacce di morte, con messaggi riconducibili nei contenuti a istanze no vax. E una sostanza non identificata che prevede una analisi dei vigili del fuoco“, conclude la nota. Ad aprire la busta per il ministro Patuanelli, contente una polvere bianca, la segretaria. All’interno conteneva un messaggio farneticante, di ispirazione no vax, ”morti per morti…o bucarsi o sospensione…tutti servono ma nessuno è indispensabile”. E ancora ”il buon Natale ha una sorpresa, guarda giù” con il disegno di alcune freccette che indicavano la polvere bianca. La sostanza è stata repertata e sarà analizzata dai vigili del fuoco. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia Roma Centro.

Di Maio Esteri
Luigi Di Maio ha espresso solidarietà a Patuanelli. Foto Facebook / Di Maio

La solidarietà per Patuanelli

Tra i messaggi di solidarietà a Patuanelli, quelli del presidente della Camera, Roberto Fico, del leader M5S, Giuseppe Conte, e del ministro degli Esteri, Luigi Di Maio. “La mia piena solidarietà al ministro Stefano Patuanelli per le minacce subite. Sono certo che andrà avanti nel suo impegno quotidiano” afferma Fico. “Stefano Patuanelli ormai lo conoscete tutti: è un cittadino, un ingegnere che si impegna nell’esclusivo interesse del Paese – scrive Conte su Facebook – La sua professionalità e il suo impegno costante, senza risparmio, oggi sono nuovamente oggetto di minacce assurde e insensate da parte di una frangia No Vax. A lui va la solidarietà incondizionata mia e di tutto il MoVimento 5 Stelle. Vorrei però aggiungere che, conoscendo Stefano, questi attacchi non faranno che moltiplicare le sue energie, i suoi sforzi, la sua caparbietà e la sua dedizione alla causa di tutti i cittadini e del Paese. Forza Stefano!“. “Un’altra vergognosa e vigliacca intimidazione ha colpito stavolta il collega e amico Stefano Patuanelli, a cui va la mia massima solidarietà” scrive Di Maio in un messaggio postato su Facebook. “Lo ribadisco, è proprio grazie alla lotta contro il Covid che sta portando avanti questo governo che oggi stiamo fronteggiando la pandemia. E andremo avanti, senza tentennamenti. La salute dei cittadini e la salvaguardia della nostra economia staranno sempre al primo posto. Ferma condanna per ogni forma di minaccia o violenza“, conclude il ministro degli Esteri.

LEGGI ANCHE:

Domenico Coviello

Attualità, Politica ed Esteri

Professionista dal 2002 è Laureato in Scienze Politiche alla “Cesare Alfieri” di Firenze. Come giornalista è “nato” a fine anni ’90 nella redazione web de La Nazione, Il Giorno e Il Resto del Carlino, guidata da Marco Pratellesi. A Milano ha lavorato due anni all’incubatore del Grupp Cir - De Benedetti all’epoca della new economy. Poi per dieci anni di nuovo a Firenze a City, la free press cartacea del Gruppo Rizzoli. Un passaggio alla Gazzetta dello Sport a Roma, e al desk del Corriere Fiorentino, il dorso toscano del Corriere della Sera, poi di nuovo sul sito di web news FirenzePost. Ha collaborato a Vanity Fair. Infine la scelta di rimettersi a studiare e aggiornarsi grazie al Master in Digital Journalism del Clas, il Centro Alti Studi della Pontificia Università Lateranense di Roma.

Back to top button
Privacy