"
LibriPrimo piano

Arriva il sequel di “Uno di noi sta mentendo”, libro da cui è tratta la serie Netflix

Si intitola "Uno di noi è il prossimo" e arriva pochi giorni prima dal lancio della serie TV in streaming su Netflix

Le storie d’amore sono complicate, ma anche i misteri da svelare, in particolare quello raccontato Uno di noi sta mentendo, non è da meno. Nata dapprima come romanzo e diventata poi una serie TV, la storia si appresta ad arrivare anche in streaming su Netflix a partire dal 18 febbraio 2022. E il romanzo scritto da Karen M. McManus ha finalmente ottenuto anche un sequel. Si intitola Uno di noi è il prossimo ed è direttamente collegato al primo romanzo diventato un caso editoriale. È uscito nel 2017 negli Stati Uniti e, da allora, è stato inserito nella top ten dei libri più venduti. Ad oggi Uno di noi sta mentendo è stato pubblicato in 32 paesi, tra cui anche l’Italia. E, in occasione dell’uscita della serie TV, Mondadori ha deciso di ristampare il primo romanzo proponendo una nuova veste grafica.

Uno di noi sta mentendo, arriva il sequel: Uno di noi è il prossimo

Genere Young Adult, Uno di noi sta mentendo è un romanzo best seller che ha lanciato la carriera dell’autrice diventando una delle penne più importanti del genere. La trama del primo romanzo riguarda cinque adolescenti in punizione a scuola. Ognuno rappresenta un perfetto cliché sociale. Bronwyn è la studentessa modello, mentre Nate è il classico bello e impossibile. Cooper invece è una stella dello sport, Addy è la classica reginetta del liceo e Simon è l’emarginato. A furia di essere respinto dai suoi compagni di classe, Simon inventa un’app tramite cui ogni settimana condivide un segreto piccante di uno studente.

Uno di noi sta mentendo

Simon non ha mai stretto un particolare legame con i suoi compagni di punizione, eppure c’è qualcosa che li unisce. E quel legame diventa ancora più instabile quando, durante l’ora di punizione, Simon si accascia a terra e muore. In un primo momento si pensa ad un grave malore ma, con l’intervento della polizia, è chiaro che invece si tratta di omicidio. I ragazzi presenti, nel corso delle ore, da semplici testimoni diventano i primi sospettati. Questo perché Simon aveva destinato un suo ultimo post, mai pubblicato, proprio a loro quattro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Mondadori (@librimondadori)


Si tratta di un thriller che mescola alcuni elementi di Pretty Little LiarsBreakfast Club. Il sequel, Uno di noi è il prossimo, riporta il lettore fra i banchi di scuola ad un anno dalla tragedia che ha colpito Simon e i ragazzi. Questa volta l’app viene utilizzata per un gioco in stile Obbligo o Verità che diventa sempre più pericoloso man mano che saltano a galla i segreti dei partecipanti.

LEGGI ANCHE: Aspettando il Festival, in libreria arriva “Sanremo – Dall’Italia del boom al rock dei Maneskin”

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy