"
Esclusiva VelvetHealthy & BeautyPrimo piano

Lino Incorvaia ci svela i retroscena del suo look per Blanco

L'hair stylist ha curato l'intero look del vincitore del Festival di Sanremo

Lino Incorvaia è l’hair stylist che ha curato il look di Blanco, vincitore insieme a Mahmood dell’ultima edizione del Festival di Sanremo. E guardando indietro proprio al 2019 ha curato lo style del cantante, che in quell’anno ha trionfato la prima volta con Soldi.

Blanco Mahmood
Photo Credits: Bogdan Chilldays Plakov

Siciliano di origine, Lino lavora nel settore da quasi vent’anni ed è giornalmente impegnato all’interno del suo salone situato a Gela. Vincitore della categoria New Talent del Goldewell Global Zoom 2019, svoltosi a Vienna, cerca di portare alta la bandiera italiana dello stile all’estero. Sanremo, però, non è l’unica occasione scintillante in cui può dare il suo contributo. Da qualche anno, infatti, è impegnato anche per i Wind Music Awards, il Maurizio Costanzo Show, il Festival del Cinema di Roma e quello di Venezia. Con noi di VelvetMAG, però, ha voluto condividere impressioni e ricordi di questo ultimissimo Festival, che lascia ancora i brividi!

Intervista esclusiva di Lino Incorvaia a VelvetMAG

Il Festival di Sanremo si è concluso da poco e tu hai avuto l’occasione di contribuire allo stile di molti protagonisti sul palco. Di chi ti sei occupato in questa edizione e quale ricordo ti è rimasto?
L’esperienza di Sanremo è sempre qualcosa di fantastico, ogni anno un sogno ad occhi aperti. Quest’anno ho avuto l’onore di occuparmi di Blanco, Dargen D’Amico ed Rkomi. Per tutta la durata del Festival, inoltre, ho seguito da personal lo stile di Fiordaliso, inviata speciale di Citofonare Rai 2 per Sanremo.

Dargen D'Amico
Photo Credits: Adriana Tedeschi

Dopo la pausa dovuta al Covid-19, finalmente anche noi operatori del settore beauty siamo tornati a lavorare, ma a causa delle restrizioni non eravamo ammessi all’interno dell’Ariston. Per questo motivo svolgevamo il nostro lavoro direttamente negli hotel dei cantanti. Solo un accompagnatore per artista era ammesso a teatro e questo non ci ha permesso di vivere a pieno tutto il fermento che si respira dietro le quinte.

Lino Incorvaia, in che modo hai curato lo style del vincitore?

Per quanto riguarda Blanco, mi sono occupato di tutto: dal trucco ai capelli, passando per le unghie. Essendo un operatore esperto in tutti e tre gli ambiti quest’anno ho ricevuto anche la richiesta di manicure, una cosa che non era accaduta nelle precedenti edizioni. Per andare un po’ nello specifico, comunque, ho optato per uno stile semplice e naturale. Per l’hair style ho optato per un effetto nature, con capelli morbidi. Per il viso, invece, ho steso soltanto una BB Cream per uniformare l’incarnato ed eliminare eventuali discromie, valutando anche il fatto che con un uomo non bisogna mai esagerare in termini di make upPer quanto riguarda le mani, invece, è stato il suo primo trattamento in assoluto. L’ho sottoposto ad un lavoro di benessere totale con scrub e manicure, lasciando, però, le unghie al naturale senza colore.

Se dovessi dare una pagella ai look dei protagonisti di questa edizione del Festival di Sanremo, chi premieresti?

Parlando di look completi, ho adorato quello di Blanco, curato dalla maison Valentino. Sicuramente nel complesso era raffinato e d’impatto. Per quanto riguarda le donne, invece, ho apprezzato molto Iva Zanicchi, che, secondo me ha portato sul palco una ‘ventata di freschezza’. Il suo stile, tra cambi d’abito, capelli e make up, è stato veramente molto elegante. Ha spiccato come la vera signora del palcoscenico.

Cosa possono fare i nostri lettori per “imitare” un make up degno di Sanremo?

Il mio consiglio è quello di dedicarsi sempre una buona skincare utilizzando dei prodotti idratanti di buona qualità. Oltre alla base, però, non deve mai mancare un sopracciglio ben delineato e delle ciglia esaltate da un ottimo mascara. A completare il tutto un rossetto definire le labbra.

LEGGI ANCHE: Eva Grippa ci racconta “Kate. Luci e ombre della futura regina”

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy