"
Healthy & BeautyPrimo piano

A Jennifer Aniston non piaceva il Rachel haircut di “Friends”

L'attrice ha spiegato in più di un'occasione di non essere mai stata una fan di quella tipologia di capelli

Jennifer Aniston deve la sua fama a Friends, una sitcom decollata negli anni ’90 e ancora oggi grande pilastro dei prodotti d’intrattenimento per la televisione. Eppure il suo personaggio Rachel, oltre ad essere stato forse uno dei più amati dal pubblico, ha anche lanciato una tendenza beauty, un taglio di capelli che ancora oggi è ricordato semplicemente come il Rachel haircut. All’epoca è stato uno dei tagli più emulati nei saloon eppure, a distanza di tempo, Jennifer Aniston ha ammesso di non essere mai stata una fan di quell’acconciatura.

Perché Jennifer Aniston ha odiato così tanto il Rachel haircut

In uno dei recenti episodi del podcast di People Every Day gestito da Janine Rubenstein, la giornalista ha evidenziato come negli anni la Aniston avesse sostenuto in più di un’occasione di non aver mai apprezzato particolarmente il taglio di capelli di Rachel Green. In un’intervista del 2011 con Allure, ad esempio, l’attrice ha raccontato del legame che la unisce con il suo hairstylist di fiducia Chris McMillan, la cui mano ha poi creato il Rachel haircut. “È stata la rovina della mia esistenza perché ha dato vita a quella dannata acconciatura alla Rachel che non era il mio look migliore. Come posso dirlo? Penso che sia stato il taglio di capelli più brutto che abbia mai visto”.

Jennifer Aniston

Quel bob cut con ciuffo laterale, portato scalato e con colpi di sole, ha ottenuto un effetto boomerang immediato. Il taglio di capelli di Rachel Green è diventato il punto di riferimento per tantissime donne nei saloni di bellezza. Eppure Jennifer Aniston non ne ha mai sortito il fascino. Nel 2018, quando McMillan ha ricevuto il premio come migliore Hairstylist dell’anno da InStyle, l’attrice ha anche confessato che quel taglio di capelli era difficile da gestire nel quotidiano.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da C H R I S M C M I L L A N (@mrchrismcmillan)


Anche con Marie Claire, nel 2013, aveva definito quel taglio di capelli “orribile e richiede molta manutenzione. Avevo bisogno di tre spazzole, era come sottoporsi ad un intervento chirurgico“. Lo stesso hair-stylist, ancora oggi tra i preferiti di Jennifer Aniston, aveva raccontato tempo fa a Marie Claire di essere consapevole dell’astio della sua cliente nei confronti del Rachel haircut.

LEGGI ANCHE: I rossetti più trendy da regalare (e regalarsi) a San Valentino

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy