"
Primo pianoProgrammiTV

Vladimir Putin, History Channel dedica una programmazione al leader russo

A seguito dei recenti sviluppi dell'ultimo periodo, il canale dedicherà una serata a raccontare la figura di Putin

Vladimir Putin sarà al centro di una serata speciale promossa da History Channel. Domenica 6 marzo, infatti, andrà in onda un programma incentrato sulla figura del leader russo. Scopriamo cosa dovremo aspettarci.

In seguito ai drammatici avvenimenti sul fronte orientale europeo con l’invasione inaspettata e sanguinosa dell’Ucraina da parte di Vladimir Putin, History Channel (411 di Sky), propone domenica 6 marzo una programmazione speciale dedicata alla figura del premier russo. Ne ricostruirà la sua storia, le sue relazioni, la sua ascesa. La programmazione si inserisce nel ciclo History Now, l’occhio di History sul current affair che seleziona i migliori documentari internazionali che raccontano il presente: storia, geopolitica, terrorismo, tecnologia, società. Ecco dunque cosa vedremo nel programma, a breve in onda in prima serata.

Chi è Vladimir Putin?

Si tratta di una mini-serie in 3 episodi che, attraverso interviste alla sua cerchia ristretta, ai suoi avversari e alle sue presunte vittime, racconta la straordinaria storia di Vladimir Putin. Un viaggio senza precedenti nella mente di un leader temuto, isolato, idolatrato. Un politico ma anche un’ex spia, un James Bond russo. La sua presidenza sembra un thriller di spionaggio a tutti gli effetti. Il documentario si prefigge lo scopo di esaminare come le esperienze personali di Vladimir Putin abbiano influenzato la sua politica. E, soprattutto, come la Russia moderna abbia preso forma da un tradimento, orgoglio e rabbia.

Vladimir Putin da giovane
Courtesy Press Office

Vladimir Putin arriva al Cremlino come un presidente vulnerabile e sconosciuto. Gli oligarchi russi si aspettano di controllarlo, ma alla fine riesce poi ad affermare il suo potere e a creare, infine, una cerchia magica fatta per lo più da ex membri del KGB. Il documentario esamina poi le storie dell’uomo d’affari Boris Berezovsky e del disertore Alexander Litvinenko. Entrambi sono stati oppositori di Putin ed entrambi sono morti sul suolo britannico.

La “mafia” di Putin

Le testimonianze di persone collegate alla criminalità organizzata e alcuni documenti potrebbero mostrare il legame tra Vladimir Putin e la mafia russa. La mini-serie, infatti, non lesinerà anche sui diversi aspetti controversi della vita del leader russo. Da spia del KGB in Germania a burocrate del governo a San Pietroburgo, prima di assumere leadership totale, Vladimir Putin è stato anche descritto come “il padrino di un clan mafioso” e si ritiene che abbia accumulato una fortuna di oltre 40 miliardi di dollari. Lo show sarà visibile in prima serata, a partire dalle ore 21.00, su History Channel.

Vladimir Putin oggi
Courtesy Press Office

LEGGI ANCHE: Lux Vide cede il 70% della società alla Fremantle

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy