"
Primo pianoSerie TvTV

Shonda Rhimes annuncia una nuova serie TV per Netflix

Shondaland e Netflix hanno avviato la produzione di una terza serie TV di genere mystery, intitolata "The Residence"

Dopo Scandal, Shonda Rhimes è pronta a tornare alla Casa Bianca con una nuova serie TV di genere mystery prodotta da Shondaland in collaborazione con Netflix. Il nuovo progetto si intitola The Residence.

Shonda Rhimes è inarrestabile. La sceneggiatrice ha segnato la storia del piccolo schermo dapprima con Grey’s Anatomy ed in seguito con altre serie TV di genere thriller/politico come Scandal e How To Get Away With Murder tra le più note. Eppure, di recente, ha stretto un importante accordo in casa Netflix e finora ha rilasciato due serie TV: la prima è Bridgerton, la cui prima stagione ha battuto ogni record, superata soltanto da Squid Game tra le più viste di sempre.

Shonda Rhimes
Inventing Anna

La seconda invece è Inventing Anna, che racconta la storia vera della truffatrice Anna Delvey. Ma il suo operato non finisce qui. Shonda Rhimes è pronta a tornare alla Casa Bianca con una nuova serie TV per Netflix. Scopriamone di più.

Shonda Rhimes torna alla Casa Bianca con The Residence

Chi ha amato alla follia prodotti come Scandal sarà felice di sapere che Shonda Rhimes non ne ha ancora abbastanza della politica americana. La showrunner è pronta a fare ritorno tra le mura della Casa Bianca con una nuova serie TV intitolata The Residence e in arrivo su Netflix. La sceneggiatrice figura come produttrice esecutiva del progetto, di genere mystery. La serie TV è tratta dal libro The Residence: Inside the Private World of the White House, pubblicato da Kate Andersen Brower nel 2015.

Shonda Rhimes
The Residence, il libro

Come riporta Variety, la prima stagione dovrebbe essere composta da otto episodi e tra i personaggi di spicco figura anche un detective eccentrico, di cui non si conosce ancora l’interprete. In realtà Netflix non ha annunciato chi prenderà parte al cast di The Residence. Per ora è un’informazione tenuta sotto chiave, forse perché la produzione non ha ancora avviato i casting. Sappiamo che Paul William Davies, nome ben noto alla famiglia di Shondaland, è stato scelto come showrunner di The Residence. Insieme a Shonda Rhimes, ha lavorato sia per Scandal che per For The People.

Shonda Rhimes
Scandal

La collaborazione fra Shondaland e Netflix sembra consolidarsi sempre più dopo Bridgerton e Inventing Anna. Poco tempo fa, Shonda Rhimes aveva spiegato perché aveva deciso di fare quel passo in avanti. “Il passaggio di Shondaland a Netflix è il risultato di un piano condiviso, che ho costruito sulla base della visione di me stessa come narratrice e dell’evoluzione della mia compagnia. Ted Sarandos offre uno spazio chiaro e senza paura per i creatori di Netflix. Ha capito cosa stavo cercando: l’opportunità di costruire una nuova casa di narrazione vibrante per gli scrittori con la libertà creativa unica e la portata globale istantanea fornite dal singolare senso di innovazione di Netflix. il futuro di Shondaland su Netflix ha possibilità illimitate“.

LEGGI ANCHE: Beautiful, Una vita e Love Is in the Air: anticipazioni Fiction Mediaset 7-12 marzo

Cristina Migliaccio

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.

Back to top button
Privacy