"
Esclusiva VelvetMusicaPrimo piano

Rosalinda Cannavò e quella passione mai svelata: “Sogno il Festival di Sanremo”

VelvetMAG l'ha incontrata in esclusiva per voi per parlare di questa sua nuova passione e dei progetti futuri

Rosalinda Cannavò è tra i volti del mondo dello spettacolo più amati. La partecipazione al GF Vip l’ha solo aiutata a lasciarsi andare il passato alle spalle e adesso è pronta ad aprire le porte a una nuova passione che in realtà l’ha sempre accompagnata nel suo percorso: il canto. 

La sua carriera è iniziata con la recitazione, ma presto ha capito che nella sua vita c’era anche altro oltre il set televisivo. Rosalinda Cannavò ha finalmente debuttato come cantante nel panorama discografico italiano. Già nel 2019 era uscito il primo singolo della sua carriera canora, ma è con Sempre avanti, l’ultimo brano in uscita, che l’artista sta consolidando il suo stile musicale. Una canzone che in pochissimo tempo è riuscita a scalare anche le classifiche di Spotify e ha raggiunto importanti traguardi anche all’estero, in Spagna e in Brasile. Rosalinda Cannavò è pronta a inaugurare un nuovo capitolo della sua vita professionale, in cui non c’è più spazio solo per il piccolo schermo ma anche, e soprattutto, per la musica. Noi di VelvetMAG abbiamo quindi voluto incontrare la cantante per parlare con lei del suo debutto discografico.

Rosalinda Cannavò in esclusiva a VelvetMAG

Il tuo percorso artistico ha avuto inizio con la recitazione, quando hai capito però che recitare non era la tua unica passione?
Io ho iniziato il mio percorso professionale come attrice. La recitazione è la mia passione principale e quella che conoscono tutti perché l’ho resa sempre pubblica partecipando a fiction molto importanti. Ho studiato per fare quello e quindi di conseguenza è diventata la mia professione, ma comunque il canto è sempre stata una passione fin da quando sono piccola. I miei genitori non mi sopportavano più perché non facevo altro che cantare. Purtroppo però ho mai coltivato a tutti gli effetti con degli studi questa passione, a differenza della recitazione, e lo sto facendo solo ora. Diciamo che l’ho sempre saputo, ma non ho mai avuto il coraggio di mostrarlo agli altri, l’ho sempre tenuta una mia passione personale e strettamente privata.

Cannavò Rosalinda
Courtesy of Press Office

C’è qualche artista in particolare o una persona che ti ispira nel canto?

Ci sono tanti artisti che mi piacciono e in primis sono una fan di Elisa. Per me è sempre stata fonte di ispirazione. Mi piace il suo modo di cantare, la sua tecnica, come riesce a trasmettere le cose attraverso il canto e i suoi testi, sempre molto profondi. Invece, riguardo chi mi ha sostenuto, in realtà, adesso sono in tanti. Prettamente sono stati i miei fan, che per primi hanno creduto in questo mio sogno e mi hanno spinto a condividerlo.

Cosa hai provato la prima volta che hai cantato?

La prima volta è stato al Grande Fratello Vip. Non volevo farlo perché avevo una paura incredibile, ma è andata. In molti mi dicono che quando canto ho un’espressione felice ed è quello che io sento. La sensazione che provo mentre canto è la stessa che provavo quando mi trovavo sul set ed è quella sensazione che mi tiene in vita, soprattutto quando fai una cosa che ti piace.

Raccontaci di Sei, sei, sei, primo singolo caricato sul tuo canale Youtube. Ti aspettavi la reazione del pubblico?

No, perché sono sempre stata molto pessimista, ma avevo anche paura di fallire. È la prima volta che mi lancio in un progetto come questo e non mi aspettavo tutto questo affetto da parte delle persone o che sarebbe stata così tanto apprezzata la canzone. Sei, sei, sei è stato il primo tentativo, nel 2019, inizialmente non ben recepito, perché in molti avevano frainteso il titolo. Devo dire che è andata molto meglio con questo nuovo progetto.

Sempre avanti, il nuovo singolo, dal 25 febbraio su tutte le piattaforme digital anticipa un nuovo progetto discografico?

Diciamo che anche i risultati, inaspettati, mi hanno incentivato ancora di più a cercare di coltivare questa passione. Quindi sì, ci sono dei progetti discografici che abbiamo condiviso già con l’etichetta discografica QME Music. Magari mi sposterò su altri generi, sperimenterò altre cose, però il filo conduttore rimarrà sempre e solo uno. Ci tengo molto ad avere testi profondi e importanti che riescono a trasmettere delle emozioni e non testi fin troppo leggeri. Ci sarà sicuramente qualche brano un po’ più leggero nel nuovo disco, visto anche l’arrivo dell’estate. L’album è comunque ancora in fase di lavorazione. Tutto è avvenuto in maniera veloce e improvvisa e adesso stiamo organizzando tutto. Di certo, uscirà nel 2022 e probabilmente prima dell’estate. Un cantante con cui mi piacerebbe duettare in un brano futuro è Nek.

Sempre avanti
Courtesy of Press Office

Hai già in programma eventi o concerti per i prossimi mesi?

Ancora non sono in programma eventi dal vivo, ma mi piacerebbe andare anche fuori dall’Italia. Mi piacerebbe realizzare concerti quando ci sarà un progetto un po’ più solido. Penseremo anche a quello, perché vorrei incontrare anche post Covid-19 le persone che hanno sostenuto e sostengono le mie passioni e la mia arte.

Quest’anno hai presentato la tua candidatura ad Amadeus per il Festival di Sanremo. Pensi di riprovarci?

Assolutamente sì. Mi aspettavo di non passare i casting. Non avendo un background musicale, ovviamente mi aspettavo una risposta negativa. Magari chi lo sa in futuro. Il Festival è sicuramente il mio sogno nel cassetto, ma credo come chiunque abbia una passione musicale. Ci riproverò sicuramente, è difficile, ma mi piacciono le sfide. Non mi arrendo facilmente, così come ho fatto per la recitazione.

Nel futuro di Rosalinda Cannavò ci saranno sia la televisione che il canto? Oppure una delle due prevarrà?

A me piacerebbe continuare a coltivare entrambe le passioni. Per fortuna in questo momento non mi trovo nella posizione di dover scegliere e penso che una cosa non debba necessariamente escludere l’altra. Adesso mi sono lanciata anche nell’esperienza della conduzione con Casa Chi e mi piacerebbe continuare a coltivare anche questa passione. Secondo me, si possono fare entrambe le cose, ma se dovessi scegliere sarebbe molto dura.

Abbiamo tutti conosciuto la Rosalinda Cannavò di oggi al GF Vip, quando hai abbandonato i panni di Adua Del Vesco. Quali sono i tuoi piani futuri in tv?

Per coniugare le mie due passioni, mi piacerebbe condurre un programma inerente alla musica. Sarebbe sicuramente molto interessante. Mi sarebbe piaciuto anche partecipare a X Factor, però ancora io ho pochissimo trascorso nel canto. Lì ci sono persone con molta esperienza musicale, sicuro più di me. Rimango sempre molto umile in questo e penso che per diventare una cantante a tutti gli effetti ancora di strada ne devo fare.

Rosalinda Cannavò cantante
Courtesy of Press Office

Ci concedi una domanda più personale. Al GF Vip hai trovato l’amore al fianco di Andrea Zenga. Si parla addirittura di un matrimonio in vista. Vuoi dire qualcosa in proposito ai lettori di VelvetMAG?

Stiamo insieme ormai da un anno, siamo felici. Ci siamo conosciuti in un contesto sicuramente insolito ma che, paradossalmente, ci ha unito di più. Ma no, non ci sposiamo in questo momento, quest’anno. Vedremo. L’importante è che stiamo bene insieme adesso. Il matrimonio è nei progetti futuri di entrambi, ma ci vogliamo godere il momento e per ora stiamo bene così.

Ecco il nuovo singolo di Rosalinda Cannavò, Sempre avanti:

LEGGI ANCHE: Lucio Battisti, storia di un artista immortale e del suo ‘canto libero’

Chiara Scioni

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.

Back to top button
Privacy