LDA: “L’album l’ho chiamato ‘LDA’ perché parla della mia storia”

Il primo album dopo l'esperienza nella scuola di "Amici"

LDA ha da poco chiuso il suo capitolo ad Amici, talent condotto da Maria De Filippi che è pronto alla sua ultima puntata, in onda domenica prossima 15 maggio. Ma una data altrettanto importante sta per consacrare il debutto di uno degli ex allievi del programma. Domani 13 maggio 2022, non solo l’esordio del primo album LDA, ma per Luca D’Alessio sarà anche l’inizio dell’instore tour. 

Dopo l’uscita del nuovo singolo Bandana, che ha fatto impazzire tutti i suoi fan già dal primo ascolto, domani venerdì 13 maggio 2022 arriva LDA (Columbia Records Italy/Sony Music Italy), il primo omonimo album dell’artista, già disponibile in pre-order fisico, pre-save e pre-add al link LDA (lnk.to). Manca davvero poco all’uscita del suo primo disco e si dice molto emozionato per il debutto. D’altronde sta vivendo uno dei periodi più belli, quanto desiderati dal giovane cantante, con l’esordio del suo primo progetto discografico che porta il suo nome d’arte LDA. Un album che rappresenta lui, la sua vita, il suo mondo di vedere tutte le sfumature possibili dell’amore, perché l’amore – per Luca – è il motore che dà il flusso incondizionato alle cose.

Photo Credits: Cosimo Buccolieri

Oggi 12 maggio 2022, alla vigilia due due grandi eventi per LDA, noi di VelvetMAG abbiamo preso parte alla round con il cantante per parlare della sua eliminazione ad Amici e del suo debutto.

LDA, Luca D’Alessio pronto per quel 13 che non dimenticherà mai

Solo tanta emozione e brividi per LDA che non aveva ben capito quanto fosse acclamato dal pubblico nella sua residenza momentanea degli studi televisivi di Amici. Oggi, che è uscito come LDA e non solo Luca D’Alessio, ha l’entusiasmo dei suoi 19 anni e la voglia di esprimersi fra testo e musica. La sua fonte essenziale, il suo modo di dire qualcosa a se stesso e al mondo. Questo è quello che ha evidenziato durante la round interpellato da noi di VelvetMAG.

Photo Credits: Cosimo Buccolieri

“E’ stato un ciclone di emozioni tutte bellissime. Non c’è un’unica parola o una sola frase che possa descrivere le sue emozioni. Un prima e un dopo di Luca che segna l’avvio di una carriera piena di traguardi è ben chiara nell’immaginario dell’artista che risponde: “L’ho capito proprio ieri all’incontro TIM che qualcosa è cambiato radicalmente. Prima di Amici ho fatto qualche canzone, ma ovviamente non mi conoscevano tutte queste persone. Vedere invece adesso Luca dopo il talent show: è wow!. Non si può descrivere. Ieri ho visto negli occhi delle persone un amore nei miei confronti incredibile”.

LDA: in futuro nuove sperimentazioni artistiche

Le sfumature del suo album – ricordiamo dal nome LDA – mostrano l’amore in tutte le sue declinazioni. Perché sì, proprio per la sua giovane età – riflesso della nuova generazione – tutto ha un sapore diverso e incline alla scoperta di un nuovo orizzonte. Ed è alla nostra domanda che Luca ci racconta la sfumatura che assume la sua visione dell’amore.

“Penso che l’amore sia una pagina fondamentale. Soprattutto in questa età: dai 17 ai 25/30 anni. Secondo me vivi l’amore puro, quello dei film. E ci credi tanto come ci credo anch’io. Ci segna tanto a questa età, come una storia che ho vissuto e che mi ha fatto crescere e maturare, e capire quello che voglio e che non voglio. L’album l’ho chiamato LDA, perché parla della mia storia e le canzoni all’interno del disco rappresentano le sfumature di quella storia d’amore che ho vissuto”. Questo primo nuovo disco sarà disponibile e fruibile a tutti da domani 13 maggio. Ma c’è aria di progetti futuri nella carriera appena iniziata dell’artista. La voglia di sperimentare è tanta, e noi di VelvetMAG ci siamo fatti raccontare e – forse velatamente spoilerare – un pezzetto di futuro del cantante, che si apre a nuove contaminazioni.

Photo Credits: Cosimo Buccolieri

“Ho questa canzone che ho scritto sei, sette giorni fa che mi sta ‘trapanando‘ il cervello. Si tratta di un sound un po’ strano, molto felice e spensierato con un briciolo di malinconia dentro. Forse è un esperimento che è andato a buon fine. Solitamente studio molto lo stile musicale, non tanto sul modo di scrivere perché scriverò sempre per immagini. Mi piace farti arrivare quello che in quel momento vedo, con la speranza che le parole scritte da me possano diventar tue. Ci saranno argomenti vari – ci spiega LDAtenendo sempre presente l’amore in quanto parte di me, e poi ci sarebbero altri dettagli che non posso spoilerare (ride n.d.r.)”.

Exit mobile version