La regina Elisabetta e la visita segreta ai suoi cavalli

Poche ore prima aveva dovuto rinunciare ad essere presente al "Royal Windsor Horse Show"

La regina Elisabetta ha saltato il primo giorno del Royal Windsor Horse Show. Ma secondo le indiscrezioni poco dopo ha fatto un viaggio in segreto per vedere di persona i suoi cavalli.

Il ritiro dell’ultimo minuto aveva suscitato nuovi timori per la salute della Sovrana 96enne. Alla manifestazione dedicata ai cavalli, infatti, era andata al suo posto la nipote, la principessa Beatrice.

La figlia del principe Andrea si è recata al posto della nonna all’evento accompagnata dal marito, l’italiano Edoardo Mapelli Mozzi. Ma come è ben risaputo, la Sovrana è una vera appassionata di cavalli e non ha resistito a fare un viaggio per vederli di persona.

Il viaggio segreto della regina Elisabetta per vedere i propri cavalli

Secondo quello che riportano testate inglesi come il The Sun, lo staff aveva predisposto per la regina Elisabetta un percorso in cui l’autista avrebbe dovuto portarla dagli appartamenti privati ​​del Castello di Windsor alla gara dei cavalli. La Sovrana, infatti, non voleva perdere la gara del suo cavallo. Ma alla fine, a causa di problemi di salute, ha annullato la sua partecipazione.

Nonostante l’annullamento dell’uscita pubblica, poco dopo, la Regina ha cambiato idea. I tabloid, infatti, riportano che si è recata privatamente a vedere i suoi altri cavalli partecipare alla gara alle Royal Mews del castello. Una fonte ha detto: “Ha semplicemente cambiato idea“. Elisabetta II, inoltre, sarebbe speranzosa nel fatto di poter confermare la sua presenza alla gara nella giornata di domani. Ma già le prime indiscrezioni della giornata di ieri suggerivano che lo staff stava predisponendo tutto per permetterle di esserci almeno nella giornata conclusiva.

La Sovrana possiede ben 14 dei cavalli che prendono parte alla manifestazione e non ha mai perso un’edizione negli ultimi 79 anni. Una fonte ha affermato: “Se ha dei cavalli in gara fa di tutto per partecipare“. Come ammesso anche da Buckingham Palace, la regina Elisabetta soffre sporadicamente di problemi di mobilità. Per questo motivo ha dovuto rinunciare a importantissimi impegni di governo, come l’apertura del Parlamento inglese. I suoi aiutanti vorrebbero rendere la manifestazione confortevole per permetterle di partecipare come desidera.

Finora ha continuato a portare avanti gli impegni ufficiali tramite video e a distanza. Laddove non era possibile è stata sostituita dai membri senior della Famiglia Reale. Tutti hanno fatto la loro parte, ma il ruolo principale è assegnato al principe Carlo e al principe William. Essendo i più vicini al trono, infatti, stanno assumendo molti degli impegni che spetterebbero alla Sovrana.

Exit mobile version