Pechino Express, i finalisti raccontano il viaggio sulla “Rotta dei Sultani”

Durante la conferenza stampa le coppie arrivate in finale svelano alcuni retroscena accaduti nel corso del programma

Si è appena conclusa la nona edizione di Pechino Express e ad avere la meglio posizionandosi al primo posto in finale sono la coppia de I Pazzeschi composta da Victoria Cabello e Paride Vitale. Sfiorano la vittoria arrivando seconde, invece, Natasha Stefanenko e Sasha Sabbioni, componenti del duo Mamma e Figlia.

Il lungo viaggio durato 7000 chilometri e che ha visto gareggiare i concorrenti in Turchia, Uzbekistan, Giordania ed Emirati Arabi si conclude come ultima tappa a Dubai, capitale del lusso. La proclamazione della coppia vincitrice è avvenuta, appunto, sul Roof dell’Emirates Grand Hotel. I conduttori Costantino Della Gherardesca ed Enzo Miccio, però, hanno lasciato svolgere questo importante compito a quattro persone uno per ogni paese visitato.

La puntata conclusiva del realityshowprodotto da Sky Original e realizzato da Banijay Italia, in onda su Sky Uno/+1 e on demand ha decretato il fenomenale successo dell’edizione di quest’anno. Segna, infatti, il miglior ascolto stagionale con 474.000 spettatori medi e share al 2%. Nella giornata di oggi si è tenuta la conferenza stampa con i finalisti alla quale eravamo presenti anche noi della redazione VelvetMAG.

Un viaggio per scoprire i lati sconosciuti dei compagni di ventura

Il viaggio ha sicuramente messo a dura prova i protagonisti, ma allo stesso tempo ha permesso loro di scoprire lati caratteriali dei propri partner prima di allora sconosciuti. Infatti, nonostante entrambe le coppie avessero alla base un rapporto di conoscenza molto profondo si sono detti sorpresi nell’aver appreso qualità reciproche nascoste. Natasha Stefanenko spende delle parole molto belle nei confronti della figlia: “non pensavo di avere una figlia così determinata e corretta. Ha un cuore e una sensibilità incredibili. Mi ha sorpreso il fatto di essersi saputa arrangiare. Ci sono state situazioni delicate in cui ha risolto lei il problema. È un motore davvero. Non eravamo più madre e figlia, ma due complici.

A seguire anche Victoria e Paride si rivelano l’un l’altra le qualità uscite fuori durante la trasmissione. A iniziare è la conduttrice: “la cosa che mi ha sorpreso di Paride è che si è lasciato andare. Lui è abituato a programmare tutto. Ha fatto anche l’excel per preparare lo zaino per Pechino. Vederlo in balia degli eventi e non poter programmare è stata una cosa molto interessante. Forse ho scoperto un Paride nuovo. L’amico a sua volta, invece, dice di aver ritrovato la Victoria di venti anni fa: un vulcano.

Victoria Cabello dopo la malattia vince Pechino Express: “mi ha ricordato per quale motivo amo questo lavoro”

Una dei due concorrenti vincitori del programma è Victoria Cabello. La conduttrice ha recentemente dovuto fare i conti con la malattia di Lyme che per quasi un anno l’ha costretta a letto. Racconta, infatti, di averci messo un po’ prima di accettare la chiamata per Pechino Express, ma ad oggi si ritiene soddisfatta e contenta per aver intrapreso questa avventura.

Inizia dicendo: grazie a questo viaggio ho riscoperto me stessa perché la malattia e stare ferma per tanto tempo ovviamente ha modificato in parte il mio carattere, le mie sicurezze. Prima di partire nutrivo molti dubbi. C’è stato un lavoro dietro per prendere questa decisione”. Svela appunto che la presenza dell’amico Paride, l’aiuto della sua psicologa e il supporto del suo agente sono stati determinanti per la decisione presa. Emozionata prosegue dicendo: “per me è stata una rinascita. Mi sento la Victoria di 20 anni fa, quando lavoravo a MTV. Lo spirito con cui ho affrontato questa esperienza mi ha ricordato anche per quale motivo amo questo lavoro e perché ho iniziato”

La destinazione preferita dai finalisti

Alla domanda su quale tra i posti visitati durante il viaggio ha lasciato in loro più il segno i quattro concorrenti si trovano d’accordo sull’Uzbekistan. A parlare per prima è Natasha Stefanenko che dichiara: “l’ho trovato di una bellezza rara. Pieno di città antiche e strutture architettoniche pazzesche. La gente del posto era di una gentilezza incredibile”. Anche Sasha Sabbioni e la coppia de I Pazzeschi conferma, poi, la scelta fatta dall’ex modella italo-russa.

Exit mobile version