Il principe William fischiato in campo alla partita tra Liverpool e Chelsea

I tifosi hanno anche deriso il “God Save the Queen” cantato prima del fischio di inizio

Il principe William è stato fischiato da migliaia di persone tra la folla allo stadio di Wembley ieri mentre si preparavano a guardare la finale di FA Cup dal vivo. Il futuro erede al trono ha stretto la mano dei giocatori delle diverse squadre mentre il pubblico sembrava non approvare il gesto.

Il principe William fischiato in campo alla partita tra Liverpool e Chelsea

Ieri allo stadio di Wembley si è tenuta la finale di FA Cup tra Liverpool e Chelsea. Gli animi, però, erano abbastanza caldi e alcuni tifosi sono giunti al punto di deridere la presenza della Famiglia Reale inglese. Un gesto inaspettato per tutti, come hanno sottolineato i commentatori della diretta affidata alla BBC.

Il duca di Cambridge, che è presidente della FA, è stato fischiato da alcuni spettatori quando è stato presentato ai giocatori di Liverpool e Chelsea poco prima del calcio d’inizio. Ma non è finita qui.

I fan prendono di mira il principe William e l’inno alla regina Elisabetta

Contro ogni aspettativa, i fan presenti allo stadio ieri sera non erano contenti di vedere in campo il principe William. Quando il duca di Cambridge ha salutato con una stretta di mano i giocatori delle due squadre, infatti, molti fan hanno emesso fischi di disapprovazione.

Kate Middleton William

Ma la ribellione della folla è andata anche oltre. Gesti osceni sono stati poi ripresi dalle telecamere anche durante il tradizionale God Save The Queen e l’inno Abide With Me, che è stato cantato durante l’evento e accompagna il calcio inglese fin dal 1927 prima di diventare una tradizione per ogni finale FA Cup. Non è chiaro, dunque, cosa abbia scatenato i tifosi presenti allo stadio. Per alcuni tabloid, infatti, i fischi provenivano da alcuni tifosi del Liverpool che volevano contestare che il principe stringesse le mani anche alla squadra avversaria.

Per altri, invece, si potrebbe trattare di una ribellione più ampia. Il comportamento dei fan coinvolti, infatti, ha coinvolto l’opinione pubblica e tutto il panorama politico inglese. Come riporta il Mirror, il presidente della Camera dei Comuni, Lindsay Hoyle, ha dichiarato: “Condanno assolutamente tutti i tifosi che hanno fischiato il principe William oggi a Wembley. La finale della FA Cup dovrebbe essere un’occasione in cui ci riuniamo come Nazione. Non dovrebbe essere rovinata dal comportamento totalmente vergognoso di una minoranza di tifosi. E nell’anno del Giubileo di Platino della Regina questo è terribile”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Royal family (Fanpage) (@fanroyalfamily)

Il gesto dei tifosi ha scatenato anche gli utenti sui social e la vicenda è subito divenuta virale. Molti utenti, infatti, hanno trovato il gesto “irrispettoso nei confronti della cultura britannica” mentre altri hanno chiesto una punizione per questi tifosi. Di certo, rilevano i media, dopo il disastroso tour dei Caraibi, la Famiglia Reale sperava in un’accoglienza migliore.

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.