Un bio architetto per amica, la guida per arredare la casa di Isabella Goldmann

Il best seller più scaricato d’Italia a sole poche ore dall’uscita. Perché l’amore degli italiani per la propria casa non è finita

Come si può rendere una casa sana e farne il luogo più felice ed intelligente per noi e per la nostra famiglia? A questi interrogativi ha risposto Isabella Goldmann con il suo volume “Un bio architetto per amica”.  

Un bio architetto per amica, la guida per arredare la casa di Isabella Goldmann

Uscito, soli pochi giorni fa, il 31 maggio 2022, il libro edito da Bruno Editore, ha subito raggiunto il primo posto nella classifica globale di Amazon.

Un bio architetto per amica

Un bio architetto per amica, i segreti dell’arredo

Isabella Goldmann svela in Un bio architetto per amica ciò che è necessario sapere per fare della propria abitazione un luogo di benessere e serenità. “Una casa sana, prima di ogni altra cosa, è una casa bella.”- dichiara Goldmann -” La bellezza è la prima cura di benessere che ognuno di noi deve potersi regalare. E ogni casa, se riletta con questi principi, può diventare bellissima“. Il volume, già best seller e libro più scaricato nella classifica globale di Amazon, si concentra sui temi della bioarchitettura in ambito interior. Un contributo fondamentale in un momento di ritrovata attenzione ai temi dell’abitare, con i suoi risvolti in termini di salute, comfort, condivisione degli spazi, privacy.

Un bio architetto per amica
Un bio architetto per amica, consigli di arredamento

Il metodo IGBI: chi, dove, come

La pubblicazione, Un bio architetto per amica, prende in esame tutti gli ambienti della casa, spiegando come trasformarli in fonte di benessere attraverso il metodo IGBIIsabella Goldmann Bio Interiors. Un processo maturato nel corso di trent’anni di architettura bioclimatica. Quest’ultima è una disciplina progettuale antichissima fondata su principi come l’orientamento al sole e al vento, il controllo naturale delle condizioni termiche interne, la qualità dei materiali, l’ergonomia, l’armonia degli spazi, i colori.

Un bio architetto per amica
Un bio architetto per amica, consigli di arredamento

Il metodo IGBI parte da tre assunti: chi, dove, come. Per il primo punto la casa di ognuno di noi non può essere una casa qualunque. Affinché venga percepita come nostra deve parlare di noi a noi stessi. Per quanto riguarda il dove, una casa sana deve relazionarsi con il territorio in cui si trova e deve tenere conto dell’orientamento delle sue stanze, della sua relazione col sole, col vento, della modalità in cui è stata costruita, del perché è stata distribuita in quel modo. Per l’ultimo assunto alla luce delle informazioni preliminari, vanno messe in pratica le soluzioni più corrette per quella casa specifica. Quale che sia il budget a disposizione, ogni abitazione può essere migliorata, anche senza spendere nulla.

Un bio architetto per amica, gli accorgimenti

Purché facciano capo all’architettura bioclimatica, anche i più piccoli accorgimenti, sono in grado di potenziare la forza salutistica della nostra casa. E il libro di Isabella Goldmann svela tutto quello che sulla casa è necessario sapere per farne uno dei nostri migliori alleati in termini di benessere e serenità di tutta la famiglia. Un Bio Architetto per amica si può ricevere omaggio, pagando solo le spese di spedizione, ordinandolo sull’apposito sito del volume. L’autrice è managing partner di Goldmann & Partners srl SB, da anni certificata tra le migliori B Corp a livello mondiale. Al suo interno, guida il Centro di Ricerca Permanente sulla Sostenibilità Applicata con cui ha redatto, in collaborazione con i maggiori brand della moda italiana, il documento Principi CNMI-Camera Nazionale della Moda Italiana per la Sostenibilità del Retail. È proboviro dell’Associazione Italiana Donne Ingegnere e Architetti, sezione di Milano, e Membro del Consiglio Direttivo della Consulta Femminile Milanese. Tiene corsi, lezioni e conferenze in atenei. Ha scritto libri di architettura a carattere professionale. Questo è il suo primo testo destinato però al grande pubblico.

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.