Maria Chiara Giannetta, all’amata “Blanca” va il nuovo Telegatto

Dopo aver ricevuto il Nastro d’Argento 2022, l’interprete porta a casa un altro prestigioso riconoscimento

Questo è senza dubbio il periodo d’oro di Maria Chiara Giannetta che, dopo il Nastro d’Argento, ha ricevuto il nuovo Telegatto di Tv Sorrisi e Canzoni. Un riconoscimento voluto da Aldo Vitali, direttore del magazine, che ha voluto celebrare il talento di una delle attrici più amate del momento.

Maria Chiara Giannetta, all’amata “Blanca” va il nuovo Telegatto
© PIGI CIPELLI 2022
ROMA, 13�52022

MARIA CHIARA GIANNETTA, TELEGATTO

Dalla serie Blanca grazie alla quale ha da poco vinto anche il Nastro d’Argento 2022, alla partecipazione al Festival di Sanremo, fino alla conferma dell’amore del pubblico per il ruolo della capitana Anna Olivieri in Don Matteo. Maria Chiara Giannetta ha molte ragioni per sorridere in quest’ultimo periodo. L’interprete foggiana, che si è formata presso il Centro Sperimentale di Cinematografia a Roma, ha esordito sul piccolo schermo e, da allora, la sua ascesa al successo non si è mai fermata. Dopo essere apparsa nella prima stagione de L’allieva, nel 2017 e nel cast della quarta stagione di Un passo dal cielo e Che Dio ci aiuti. Il 2018 ha segnato per l’attrice l’anno della svolta definitiva, grazie all’approdo in Don Matteo. Nei panni della capitana dei Carabinieri Anna Olivieri, Maria Chiara Giannetta è divenuta una delle colonne portanti dell’amata serie di Rai1.

Maria Chiara Giannetta Telegatto
© PIGI CIPELLI 2022
ROMA, 13�52022
MARIA CHIARA GIANNETTA, TELEGATTO

Per Maria Chiara Giannetta “comincia un nuovo capitolo”: il successo dell’attrice foggiana

Maria Chiara Giannetta, protagonista della cover del nuovo numero di Sorrisi racconta al magazine che cosa significa per lei aver ricevuto il Telegatto: «Una sorta di punto e a capo. Il mio percorso è cominciato tanto tempo fa, quando a 19 anni ho lasciato Foggia e mi sono trasferita a Roma per studiare al Centro Sperimentale. Ci sono state le conferme di “Don Matteo”, di “Buongiorno, mamma!”, di “Blanca”, del Festival di Sanremo, ma il cerchio non si chiude qui, questo premio è un girare pagina. Ora comincia un nuovo capitolo», ha sottolineato l’interprete foggiana.

Maria Chiara Giannetta è Blanca
FOTO DELLE FICTION RAI
BLANCA – Maria Chiara Giannetta

Dopo il successo degli ultimi mesi, grazie alla sorprendente Blanca, la co-conduzione al 72esimo Festival di Sanremo e la tredicesima edizione di Don Matteo, Maria Chiara Giannetta guarda oltre. Aspettando di rivederla nuovamente nei panni di Anna Olivieri (e, magari, al fianco del PM Marco Nardi, interpretato da Maurizio Lastrico), l’interprete è pronta a sorprenderci nei prossimi mesi. Come ha svelato in un’intervista rilasciata Manintown, Giannetta vorrebbe rivestire i panni di un personaggio negativo. In attesa che ciò avvenga, si gode il recente traguardo.

Maria Chiara Giannetta
Ansa

I nuovi Telegatti sono l’evoluzione contemporanea del premio più amato dalle star. In occasione dei 70 anni del magazine, diventano un’opera d’arte green firmata Cracking Art che sarà assegnata nel corso dell’anno alle personalità più rappresentative dell’intrattenimento contemporaneo, dalla tv allo sport, dalla musica al cinema e non solo.

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.