The Boys, perché una star Marvel è apparsa nel primo episodio

Lo showrunner ha spiegato perché ha voluto inserire l’attrice nella prima scena della nuova stagione di “The Boys” e se c’è un collegamento con l’universo Marvel

The Boys torna a far parlare di sé: la terza stagione è partita con una marcia in più grazie alla presenza di un’attrice hollywoodiana che di recente ha fatto il suo debutto anche nell’universo Marvel. Coincidenze?

The Boys, perché una star Marvel è apparsa nel primo episodio
The Boys

La terza stagione di The Boys ha introdotto un primo episodio scoppiettante che non ha deluso le aspettative. E, nonostante le novità, una in particolare ha incendiato gli animi del web. Eric Kripke, il creatore dello show distribuito su Prime Video, ha spiegato perché hanno coinvolto una star Marvel. La sua presenza, del resto, ha provocato gioia e confusione al tempo stesso. Soprattutto perché The Boys racconta di un mondo in preda ai supereroi che, tuttavia, non hanno intenti così nobili.

The Boys
The Boys

Il loro unico desiderio è essere famosi, poco si interessano delle regole e del rispetto degli esseri umani. A rappresentare questo schema è soprattutto Patriota, un super invincibile e despota che nella seconda stagione ha fatto coppia con una super nazista. Con il ritorno della terza stagione, i Boys vogliono assolutamente fermare la follia omicida di Patriota, ma una delle chicche del primo episodio è proprio un cameo femminile piaciuto soprattutto ai fan dell’MCU.

The Boys 3, il cameo Marvel nel primo episodio

Il mondo di The Boys è folle, ma non rinuncia al fascino hollywoodiano. Nella primissima scena di ritorno, la terza stagione riprende i Sette in azione sul set per raccontare la sconfitta di Stormfront. Il personaggio, nei precedenti episodi, ha avuto le fattezze di Aya Cash ma, per darle un aspetto più glamour e hollywoodiano, è stata scelta un’altra attrice. Sorpresi di Charlize Theron?

The Boys
The Boys

L’attrice, di recente, è apparsa nelle vesti di un’altra supereroina, seppur in un altro universo. Quello Marvel, per la precisione, dove ha interpretato Clea in Doctor Strange nel Multiverso della Follia. Tuttavia lo showrunner precisa che la comparsa di Charlize Theron in The Boys non ha niente a che vedere con il suo ruolo Marvel. Eric Kripke, in un’intervista a Collider, ha spiegato di aver inserito Charlize Theron con grande soddisfazione nella terza stagione, senza sapere che l’attrice fosse coinvolta nell’MCU. “Stavo guardando Doctor Strange 2 con i miei figli quando è apparsa. E ho pensato che fosse assolutamente fantastico“.

The Boys
The Boys

Questo cosa significa? Che non c’è alcun collegamento tra The Boys 3 e Doctor Strange nel Multiverso della follia. Restano due racconti ben distinti e separati e quindi il cameo di Charlize Theron è stata una pura casualità. Ma perché hanno scelto proprio questa attrice? A detta dello showrunner, la Theron aveva scambiato due chiacchiere con Seth Rogen, produttore esecutivo di The Boys, e ha accettato di apparire in una scena della terza stagione. E, a detta di Eric Kripke, è stato “estremamente divertente vederla in azione“.

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.