Al via ai Berlin Music Video Awards: le premiazioni della prima serata

Un’altra edizione dello show tedesco più famoso al mondo è iniziata già con tantissime esibizioni, nomination e vittorie: ecco chi sono i tutti i vincitori del primo appuntamento

I Berlin Music Video Awards hanno avuto inizio. Uno degli show a livello internazionale più seguiti in tutto il mondo che vede come protagonisti gli artisti e i filmmakers che ci sono dietro i video musicali più visti sulle piattaforme digitali. Un’iniziativa che è nata da una piccola realtà e che si è presto trasformata in un fenomeno mondiale, dal 2013 fino ad oggi.

Al via ai Berlin Music Video Awards: le premiazioni della prima serata
Courtesy Of Press Office

I Berlin Music Video Awards sono arrivati alla decima edizione. Anche quest’anno i filmmakers e gli artisti che si nascondo dietro le quinte dei video musicali si prenderanno la scena con oltre 140 nomination di artisti appartenenti a 20 differenti nazioni. Il punto di forza di questo festival, che ha spopolato prima a Berlino e poi nel resto del mondo, è proprio questa sua attenzione all’originalità, ma soprattutto all’inclusività.

Berlin Music Video Awards
Courtesy Of Press Office

Come, infatti, ha spiegato anche il produttore dell’evento, Aviel Silook, i Berlin Music Video Awards favoriscono l’inclusività anche nella scelta della giuria e della propria squadra, radunando persone con backgroud differenti tra loro. Il festival andrà in scena dall’8 all’11 giugno.

Tra le nomination anche artisti dall’Ucraina

La prima serata dei Berlin Music Video Awards si è conclusa solo da meno di 24 ore e già tra il pubblico c’è molto fermento. I primi artisti sono stati premiati e non sono mancate nomination anche dai paesi esteri. Stati Uniti, Canada, Polonia, Brasile e anche l’Ucraina è stata tra i candidati alla vittoria delle prime categorie annunciate. La lunga lista di vittorie si è aperta con la Best director con Gregory Ohrel  per il video This is not America di Residente e Ibeyi. Si è poi proseguito con il Best concept, il cui primo posto è spettato a Evgeny Primachenko e Andzej Gavriss per il cortometraggio di Sansara – We will become better. E ancora, per la categoria Best Narrative il podio è spettato a Douglas R. Bernardt per il video musicale Nego bala – Sonho.

Berlin Music Video Awards
Courtesy Of Press Office

Gli altri vincitori e gli ospiti speciali dei Berlin Music Video Awards

Non è mancata nel corso della serata anche una premiazione per il Best performer con la vittoria di Maddie Millerper il videoclip Butterflies di Skrillex, Starrah e Four Tet. La nomination per la Best song è toccata, invece, a Apashe per il brano Lord & Master. Nel corso della serata non sono mancati anche momenti di live show con ospiti speciali, come Sivan Laor sulle note di I don’t mind now e Diana Ezerex & Mondëna Quartet con Trying in Vain. Anche la fantastica Katrin Gajndr era sul palco per una performance di Burlesque. Ad aprire la serata sono stati gli Ain TheMachine e i Ducks!, tra i migliori gruppi musicali emergenti della Germania e con oltre 8 milioni di stream. Ecco una gallery dei Berlin Music Video Award:

Berlin Music Video Awards
Courtesy Of Press Office
Berlin Music Video Awards
Press Office
Berlin Music Video Awards
Courtesy Of Press Office
Berlin Music Video Awards
Press Office

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.