Le nuove uscite della settimana: da Giovanni Truppi a Marco Carta

Giovanni Truppi e Marco Carta spiccano tra le nuove uscite degli ultimi giorni, costellate dalle hit dell’estate

Le classifiche si popolano delle hit estive, già uscite nelle scorse settimane, ma di cui non manca ancora qualche novità essendo solo all’inizio della bella stagione. Tra gli ultimi brani che hanno debuttato negli scorsi giorni nel panorama musicale italiano spiccano sicuramente i nuovi singoli di Giovanni Truppi e Marco Carta.

Le nuove uscite della settimana: da Giovanni Truppi a Marco Carta
Courtesy of Press Office

Due personalità totalmente diverse, Giovanni Truppi e Marco Carta sono tornati però entrambi più carichi che mai lo scorso 17 giugno con nuovi singoli. Le uscite discografiche non si fermano nemmeno con l’arrivo della stagione estiva, al contrario sono in continuo fermento, con la pubblicazione delle hit che animeranno la nostra estate.

Giovanni Truppi Marco Carta
Courtesy of Press Office

Anche Marco Carta e Giovanni Truppi hanno deciso di condividere i loro fan i nuovi lavori in studio. Rispettivamente con Sesso romantico e Alcune considerazioni, anche i due artisti animeranno la nuova stagione, seppur con ritmi diversi. Truppi reduce dal Festival di Sanremo con Tuo padre, mia madre, Lucia, Marco Carta invece era sparito da un anno dal panorama musicale, ma entrambi sono tornati con la voglia di condividere la loro musica.

Marco Carta torna con Sesso romantico

Un titolo che già racconta l’intero brano e ci catapulta nel mondo di Marco Carta, fatto di musica e di amore. Una canzone dalle corde pop che sarà di certo ben accolta per la stagione estiva, con un testo apparentemente spensierato, ma che nasconde un significato più intimo e profondo. Il cantante parla infatti dell’intimità e delle relazioni, guardando il lato sessuale dalla sfera amorosa e identificandolo come “una cosa difficile da provare“.

Giovanni Truppi Marco Carta
Courtesy of Press Office

“Sesso romantico” parla di un duplice senso, quello del cuore libero e quello della colpa che rimane aggrappata alla testa, la stessa testa che non vuole ammettere che è necessario prima di fallire per essere felici“, ha raccontato Marco Carta sul nuovo brano. Dopo un anno lontano dalla scena discografica, il cantante ha deciso di tornare con un nuovo singolo e le sue sonorità ci faranno ballare per il resto dell’estate, questo è certo.

Alcune considerazioni è il primo tassello del nuovo mosaico di Giovanni Truppi

Anche Giovanni Truppi ha deciso di condividere con il suo pubblico il nuovo lavoro in studio, Alcune considerazioni. Un brano che mette di nuovo in mostra l’anima artisticamente anarchica dell’artista, capace di rompere sempre ogni scherma e spingersi verso un’evoluzione. La nuova canzone sarà solo una piccola anticipazione. Il primo tassello di un mosaico più ampio che vedrà Giovanni Truppi attraversare nuovi confini, senza mai abbandonare le caratteristiche salienti del suo stile.

Giovanni Truppi Marco Carta
Courtesy of Press Office

In ‘Alcune considerazioni’ ho accumulato, in un flusso di coscienza, una serie di riflessioni e domande molto diverse tra loro. Mi colpisce sempre il fatto che, tra i pensieri che si susseguono mentre ad esempio stiamo facendo una passeggiata, siano mischiati senza soluzione di continuità l’alto e il basso, il drammatico e il comico“, ha dichiarato l’artista a proposito del nuovo progetto. Nel frattempo che la sua carriera attraversa nuovi confini, Giovanni Truppi continua il suo tour estivo in giro per l’Italia.

Intrattenimento & Cronaca rosa

Romana, esperta di logistica con la passione per il canto, motivo per cui è un'appassionata di talent show. Dai blog locali che fin da giovanissima frequenta per coltivare la passione della scrittura. Sceglie la facoltà di Lingue e Culture Straniere presso l’Università di RomaTre per approfondire alcuni ambiti multiculturali che l'appassionano del mondo anglosassone e latino. Predilige la cronaca rosa, infatti è una delle curatrici del blog di VelvetMAG dedicato ai VIP www.velvetgossip.it, ma non disdegna moda, Tv e intrattenimento.