Il dopo Euphoria di Hunter Schafer è negli Hunger Games

L’attrice, che ha interpretato la dolce Jules al fianco di Zendaya in “Euphoria”, è pronta per un nuovo ruolo nel film prequel ambientato durante i decimi giochi della fame a Capitol City

Dopo la succosa parentesi di Euphoria al momento messa in stand-by, Hunter Schafer è pronta a lanciarsi in un nuovo progetto cinematografico: ad attenderla vi è il prequel di Hunger Games.

Il dopo Euphoria di Hunter Schafer è negli Hunger Games
Crediti: Instagram/Hunter Schafer

Il futuro di Hunter Schafer si prospetta radioso. L’attrice, dopo il successo raggiunto in Euphoria al fianco di Zendaya, ha intrapreso una nuova, tortuosa strada che l’avvicina pericolosamente all’arena degli Hunger Games. Suo è l’ultimo nome che si aggiunge alla ghiotta lista di giovani membri del cast del film prequel. Suzanne Collins, dopo aver sondato il terreno con il primo di tre romanzi con protagonista Katniss Everdeen, a distanza di anni ha voluto regalare ai lettori un’altra storia nel mondo degli Hunger Games. E, questa volta, il protagonista è un giovanissimo Coriolanus Snow, prima ancora di diventare il presidente di Panem.

Hunter Schafer
Crediti: Instagram/Hunter Schafer

Hunter Schafer è il terzo nome che prende parte al cast. Prima di lei, Tom Blyth e Rachel Zegler hanno guadagnato i ruoli di co-protagonisti. Blyth, un attore poco noto al grande e piccolo schermo, interpreterà il coraggioso ed intelligente Coriolanus, mentre Rachel Zegler – già nota al cinema grazie a West Side Story – sarà Lucy Gray Baird. Qual è il personaggio assegnato a Hunter Schafer?

Hunter Schafer in Hunger Games: chi interpreta

Così com’è accaduto nei primi tre romanzi, anche il prequel di Hunger Games: Ballata dell’usignolo e del serpente presenta tantissimi personaggi, alcuni più sacrificabili di altri. Ma quello assegnato ad Hunter Schafer non è tra questi. Il suo, a dire il vero, è un personaggio di relativa importanza poiché affianca Coriolanus Snow. La giovane attrice di Euphoria interpreterà Tigris Snow. Chi ha letto il romanzo saprà perfettamente quanto Tigris sia importante per il futuro presidente di Panem, che nel prequel è poco più di un diciottenne ambizioso e squattrinato che si aggrappa disperatamente al nome di famiglia e alla propria intelligenza.

Hunter Schafer
Crediti: Instagram/Hunter Schafer

Tigris è sua cugina, una ragazzina sveglia e sensibile, che ha a cuore il futuro di Coriolanus e si prende cura della nonna (che chiamano signoranonna) nell’attico appartenuto agli Snow per generazioni. Purtroppo, a causa della guerra, il nome degli Snow ha perso valenza e la famiglia è rimasta a corto di soldi. Tigris lavora come aspirante stilista, o sarebbe più corretto dire come ragazza tuttofare, e si prende cura del cugino preparandogli sempre un pasto caldo, rammendando le vecchie camicie e offrendogli costante supporto morale. Potremmo dire che Tigris è forse uno dei pochissimi affetti sinceri di Coriolanus, a cui difficilmente mente e che ha visto tutte le sue vulnerabilità. Per questo, il personaggio affidato a Hunter Schafer è importante.

Hunter Schafer
Crediti: Instagram/Hunter Schafer

La storia è ambientata durante il decimo anno di Hunger Games, dove Coriolanus – essendo studente dell’Accademia di Capitol City – viene scelto come mentore di Lucy Gray Baird del Distretto 12. Per la prima volta, il sadico gioco all’ultimo sangue messo in piedi per ripristinare l’ordine coinvolge direttamente gli studenti come mentori. Ma, a dispetto della saga originale, questi Hunger Games ambientati circa sessant’anni prima sono più grezzi, più spietati e disumani.

Moda, Lifestyle & Glamour

Nata ad Ischia, ha studiato a Salerno dove ora vive Editoria e pubblicistica. Ha vissuto quattro anni a Roma diventando giornalista pubblicista.
Appassionata di libri e di tutte le dinamiche dell'intrattenimento televisivo, soprattutto riguardo le serie TV. Si occupa di Moda, analizzando nel dettaglio i red carpet e le tendenze. Sul blog www.velvetgossip.it di VelvetMAG è curatrice di curiosità ignote ai più.