Healthy & BeautyPrimo piano

Proteggere i capelli dal sole: i rimedi naturali più efficaci

L'estate potrebbe essere un problema per il cuoio capelluto quando non si conoscono le soluzioni per salvaguardare la chioma

Con la bella stagione torna anche l’esigenza di proteggersi dal sole. A soffrire a causa di un’esposizione eccessiva ai raggi UVA e UVB sono anche i capelli. Secchezza, punte sfibrate, cute irritata sono solo alcuni dei ‘sintomi’ che il cuoio cappelluto può mostrare se non correttamente protetto. Ecco allora alcuni rimedi naturali per mantenere la chioma folta, lucente e sana anche in estate.

Anche i capelli soffrono se esposti troppo ai raggi del sole, specialmente in estate e nelle ore più calde. Allora per non rinunciare alle vacanze al mare o sacrificare per esse la salute del cuoio capelluto, è opportuno conoscere alcuni rimedi (meglio se naturali) per salvaguardare la lucentezza e il benessere della chioma.

proteggere capelli sole

Capelli corti o lunghi, biondi, rossi o corvini, ricci, mossi o lisci hanno tutti bisogno di protezione dai raggi UVA e UVB. Quest’ultimi, infatti, possono sfibrare o inaridire il capello. Meglio non esporsi nelle ore più calde; ma se dovesse risultare inevitabile, il primo accorgimento potrebbe essere l’utilizzo di un cappello di paglia o di un turbante in fibra naturale che li raccoglie tutti e che allontana l’effetto crespo. Poi è utile conoscere anche alcuni rimendi naturali.

Proteggere i capelli partendo dall’alimentazione

Per proteggere i capelli dai raggi UVA e UVB del sole è importante partire anche dalla dieta. Un’alimentazione appropriata può garantire la corretta idratazione che ‘salva’ il capello. Tisane rinfrescanti e centrifugati di frutta e verdura come melone, anguria, cetriolo o pomodori. A questi si aggiungono anche alimenti proteici, come carne e legumi, che forniscono tanta cheratina fondamentale ai capelli. Inoltre, i legumi contengono anche molta Vitamina B (ferro e zinco) che aiuta la fibra capillare a ripararsi in caso di danni e favorisce la crescita dei capelli. Broccoli, miglio, semi di zucca e melassa contribuiscono a prevenire l’assottigliamento del cuoio capelluto.

melone maschera capelli

Anche l’anguria è un’ottima alleata per i capelli. Si tratta, infatti, di un frutto acquoso ricco di vitame e sali minerali che protegge la chioma dal sole perché la mantiene idratata e vitale. Infine per nutrire i capelli è importante prediligere anche cibi ricchi di acidi grassi e quindi, ad esempio, salmone, frutta secca e semi. E sfruttando ancora le potenzialità degli alimenti, anche il melone può essere ‘salvifico’ per il cuoio capelluto. In questo caso, la polpa di questa frutta può essere utilizzata per creare un impacco nutriente. 50 gr di melone frullati con 20 gr di olio extravergine di oliva permettono di ottenere un composto naturale, illuminante e idratante. Da applicare sui capelli bagnati, dopo uno shampoo leggero, l’impacco dovrà agire per almeno 10 minuti prima di essere risciacquato.

Filtri vegetali per la spiaggia (ma non solo)

Per proteggere i capelli in spiaggia potrebbe essere utile servirsi di filtri vegetali, ovviamente home-made. Burro di karité o avocado sono, in questo senso, ottimi nutrienti che non ungono la cute. Sarà sufficiente scaldare tra le mani una quantità corrispondente ad un cucchiaino e poi passarla dalle radici alle punte. Il burro di karité puro e biologico permette di creare una pellicola naturale contro i raggi nocivi; questa sostanza nutriente, infatti, contiene degli ottimi acidi grassi vegetali. I capelli contengono un PH acido che è importante ristabilire dopo l’esposizione al sole; un risciacquo con acqua dolce fredda mescolata ad uno o due cucchiaini di aceto di mele, può risultare un eccellente rimedio per ristabilire il PH acido. Successivamente il capello necessiterà di essere idratato: camomilla, aloe vera o avena svolgono bene questo compito e in più leniscono e rinfrescano la cute, specie se irritata.

capelli sole

Un altro filtro naturale per proteggere i capelli dal sole è un impacco che si può creare con olio di germe di grano e olio di jojoba; un cucchiaino per ognuno miscelato ad un tuorlo d’uovo, un cucchiaino di miele e uno di cognac creeranno una miscela liquida che donerà ai capelli protezione e lucentezza. Il composto va spalmato con un pennello, dopo uno shampoo leggero, successivamente la chioma dovrà essere avvolta da un panno umido e riposare in posa per 20 minuti, prima del risciacquo. Infine, anche l’henné neutro contribuisce alla protezione del sole, oltre a far risplendere il capello, calmare le irritazioni della cute e disciplinare l’effetto crespo. Insomma, il sole non è un nemico dei capelli, ma risulta sempre fondamentale sapere come proteggere ogni parte del corpo, chioma compresa.

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button