"
Primo pianoShowbiz

#GucciChallenge dalla passerella al web: le teste cyborg contagiano tutti [FOTO]

Dopo la sconvolgente sfilata d’alta moda di Gucci e dei suoi manichini cyborg, ecco che il mondo dei social network ci regala nuovi trend da seguire: è già nata la #GucciChallenge, la provocazione web che sfida a posare con teste mozzate al fianco.

La Fashion Week di Milano ha portato in passerella la nuova collezione di Gucci: tra draghi e teste mozzate la casa di moda ha decisamente lasciato il segno tra gli spettatori in passerella e non solo. I modelli sono stati fatti sfilare in una finta sala operatoria dove il pavimento era di linoleum e il tutto era adornato da lettini da ospedale ricoperti con i classici teli verdi. Oltre alla location alquanto discutibile, a sorprendere tutti è stato il gadget che ha accompagnato la nuova collezione: i modelli hanno portato in scena una testa mozzata dove era riprodotta una loro versione in miniatura.

Poteva il web rimanere immune a questa particolare sfilata? No di certo ed infatti è bastato solo qualche giorno affinchè la #GucciChallenge cominciasse a prendere piede. Questo nuovo trend è stato lanciato da Eva Chen, responsabile fashion di Instagram, cha ha sfidato tutti i suoi follower a pubblicare stories con l’accessorio della testa decapitata: per ogni foto postata sul popolare social network, la Chen avrebbe devoluto un dollaro in beneficenza.

Da Bianca Balti, modella italiana, a Anna dello Russo, giornalista, passando per Giovanna Battaglia, fashion icon su Instagram: la #GucciChallenge è diventata virale, contagiando il mondo dello showbitz e non solo. Forse la nuova collezione di Gucci non è rimasta impressa nell’immaginario collettivo ma di certo il modo in cui è stata portata in passerella difficilmente verrà dimenticata.

Photo Credits Instagram

 

LEGGI ANCHE: GUCCI SHOCK. I MODELLI SFILANO IN UNA FINTA SALA OPERATORIA E I MALATI INSORGONO

Back to top button
Privacy