Battesimo Louis, Meghan Markle infrange ancora il protocollo reale… “due” volte!

Meghan Markle ancora protagonista, anche al battesimo di Louis Arthur Charles, terzo figlio della coppia formata da William e Kate Middleton, nato lo scorso 23 maggio. La cerimonia si è tenuta nella giornata di ieri nella Cappella Reale del St. James’s Palace di Londra. Ecco perché i riflettori sono finiti sulla neo moglie del principe Harry…

Nella giornata di ieri, lunedì 9 luglio, si è tenuto il battesimo di Louis Arthur Charles, terzogenito del duca e della duchessa di Cambridge William e Kate Middleton, nato lo scorso 23 maggio. Il rito, officiato dall’arcivescovo di Canterbury, il reverendo Justin Welby, si è tenuto a partire dalle ore 16 nella Cappella Reale del St. James’s Palace di Londra.

Louis è arrivato stretto tra le braccia della mamma, Kate Middleton, in abito bianco di Alexander McQueen con spalline alte e scollo a V e fascinator Jane Taylor. Ad eccezione di Kate e Camilla, che hanno optato per il colore bianco, tutte le altre invitate, tranne Meghan Markle, hanno indossato sobri abiti dalle tonalità pastello. La mise scelta dalla neo moglie del principe Harry, un tubino verde oliva firmato Ralph Lauren con cappello in tinta di Stephen Jones, è stata criticata perché fuori dal coro, con qualcuno che l’ha ritenuta addirittura una mancanza di rispetto nei confronti dell’etichetta reale.

E questo non è tutto: Meghan Markle ha infranto ancora una volta il protocollo reale al momento dell’ingresso nella cappella per assistere alla cerimonia, stringendo la mano del marito Harry. L’etichetta della Royal Family, infatti, non prevede manifestazioni d’affetto in pubblico per i membri della Famiglia Reale. Il duca e la duchessa di Sussex, ciò nonostante, erano già apparsi mano nella mano in occasione del recente evento chiamato Commonwealth Youth Forum Event 2018.

LEGGI ANCHE: MEGHAN MARKLE E HARRY INFRANGONO IL PROTOCOLLO REALE: ECCO IL GESTO D’AMORE

Photo credits: Twitter

Comments

comments