"
Primo pianoShowbiz

Kim Kardashian non chiama la figlia col suo nome perché “non suona bene”

Kim Kardashian ci ha abituato ad alcune bizzarrie, ma quella rilanciata dai tabloid inglesi si candida a batterle tutte: la star, infatti, non chiamerebbe la figlia col suo vero nome perché… non suona bene!

La figlia più giovane di Kanye West e Kim Kardashian, nata lo scorso gennaio, si chiama Chicago ma la mamma la chiama… con un altro nome! A rivelarlo è il ‘Daily Mirror’ in Inghilterra, che riporta anche alcune dichiarazioni della star, che ha spiegato che secondo lei il vero nome della bambina “non suona bene”. Per questo motivo, quindi, ha deciso di chiamarla Chi, pronunciato come la parola inglese “shy”.

Ecco la spiegazione di Kim Kardashian: “Chicago è a mio avviso un nome lunghissimo e non suona bene, per questo la chiamo Chi. Tutto qua, starà poi a lei decidere se vorrà essere chiamata Chicago o Chi. Quando è nata, non sapevo come chiamarla. Non riuscito a pensare a un nome, è stata la decisione più difficile della mia vita. Avevamo pensato a Rei, come il padre di Kanye, ma non mi sembrava una Rei. Poi avevamo ipotizzato Jo, per Mary Jo (la nonna di Kim, n.d.r.) ma non sembrava una Jo”. Quando Kanye ha scelto Chicago in onore della sua città natale, lei ha spinto per aggiungere un secondo nome. “Non mi piacevano i secondi nomi ma volevo davvero un nome corto. Noel è il mio secondo nome e lo amo. A Kanye non piace. Quindi ho instagrammato, non ufficialmente, Chi Noel e l’ho fatto perché io voglio che Noel sia il suo secondo nome”. Poi, sulla somiglianza con la bambina, Kim ha aggiunto: “Lei è la mia gemella, è pazzesco!”.

Nei giorni scorsi, Kim Kardashian era finita al centro delle polemiche per una foto pubblicata su Instagram in cui è ritratta intenta a cucinare in mutande e reggiseno.

LEGGI ANCHE: KIM KARDASHIAN CUCINA COME SOLO LEI PUÒ FARE. ED È POLEMICA!

Photo credits: Facebook

Back to top button
Privacy