Zucchero torna sul palco: dieci date nel 2020, info e biglietti

Il ritorno di Zucchero dal vivo non è cosa di tutti i giorni, ed è dunque giustificata la grande attesa (più di un anno) per preparare al meglio l’evento. Gli scorsi giorni  il rocker emiliano aveva messo sull’attenti i fan con un ben poco sibillino “Il Re del Blues sta tornando“, pubblicato sulle proprie pagine social. Oggi, l’annuncio ufficiale: Zucchero tornerà, ma non in forma di nuovo disco, quanto in quella live. Dieci concerti, tutti in programma all’Arena di Verona (che proprio in queste ore ha visto confermati i Music Awards) per l’autunno del prossimo anno. Si ripartirà dunque dopo quasi due anni di riposo: l’ultimo ciclo di date del cantante si era concluso proprio nell’autunno 2018, accompagnando il tour della raccolta Wanted. Difficile dire se il prossimo tour rappresenterà anche il ritorno in studio. Per il momento, si prepara ad organizzare le prevendite, più attese che mai.

Il tour 2020 di Zucchero, come detto, porterà il cantante a suonare all’Arena di Verona per dieci date. Location fissa, appuntamenti segnati per il periodo tra il 22 settembre e il 4 ottobre 2020. Le date arriveranno a pochi mesi di distanza dall’attesissima doppia esibizione al la Royal Albert Hall di Londra in giugno. In ottica biglietti, nonostante il largo anticipo la caccia è già aperta: dalle ore 16 di giovedì 18 aprile, le prevendite saranno disponibili online tramite il sito di TicketOne. Seguirà la distribuzione cartacea, a partire dal 20.

Zucchero live, ecco tutte le date del tour 2020:

22 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
23 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
25 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
26 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
27 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
29 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
30 settembre 2020 – Verona @ Arena di Verona
2 ottobre 2020 – Verona @ Arena di Verona
3 ottobre 2020 – Verona @ Arena di Verona
4 ottobre 2020 – Verona @ Arena di Verona

Loading...

Zucchero, frecciatina a  Vasco Rossi dopo i duetti

Scontro tra due grandi artisti emiliani nati a pochi chilometri di distanza. Si tratta di Vasco Rossi e Zucchero Fornaciari, con quest’ultimo che ha riservato una vera e propria frecciata al rocker di Zocca dopo le dichiarazioni di Vasco riguardo al ruolo dei duetti nel mondo della musica. Vasco, infatti, aveva definito le rese a due voci “espressioni artistiche degne dei bambini dell’asilo”, e questo spiegherebbe il motivo per cui nel corso della sua lunga carriera Vasco non si sia mai misurato con questo genere di esibizione.

La risposta di Zucchero non è tardata ad arrivare: il cantautore di Reggio Emilia, che al contrario di Vasco ha sempre preso parte a duetti con artisti nazionali ed internazionali, ha risposto così, enfatizzando l’importanza del valore della condivisione: “La bellezza sta nel condividere qualcosa con chi non teme di non essere all’altezza. Se c’è anima e passione, non si può aver paura di essere inferiori. Gli italiani sembrano soffrire di questa cosa. Se qualcuno dice che i duetti sono una roba da asilo, è perché gli trema il buco del c***. Tanta musica e pochi effetti speciali. Guardo ai maestri, Eric Clapton, Ray Charles, B.B King, Jeff Beck, Joe Cocker, quelli purtroppo in via di estinzione che non hanno mai avuto bisogno di orpelli. Gli orpelli sono optional solo a chi manca di arte”. 

Una risposta molto forte da parte di Zucchero, che proprio qualche giorno fa si è esibito in concerto in Piazza San Marco a Venezia, davanti un grande pubblico. A questo punto si aspetta con trepidazione la replica di Vasco.

Comments

comments

Loading...