"
ShowbizStorie e Personaggi

Sente rumori vicino ai rifiuti: la scoperta è sconcertante [FOTO]

Una donna sente dei rumori vicino ai rifiuti. Avvicinatasi per verificare di cosa potesse trattarsi, fa una scoperta sconcertante. Le foto sono la testimonianza di quello che è accaduto e hanno commosso tutto il mondo. Protagonista del fatto sconvolgente è un gattino, abbandonato come un rifiuto all’interno di un cassonetto per l’immondizia. Salvato da una telefonata a dall’amore di tante persone benevole.

La scoperta sconcertante, ha avuto luogo nella provincia di Rimini. Gli operatori del canile Stefano Cerni di Rimini, sono stati allertati dalla chiamata di una signora, che avvistato il povero micetto, si è subito preoccupata di fare qualcosa per aiutarlo. Il micio stava tra i rifiuti e la scena palesata agli occhi dei ‘salvatori’ è apparsa ancora più sconvolgente, quando si è ipotizzato il motivo per il quale il gattino era stato abbandonato.

La scoperta sconcertante e il motivo dell’abbandono

Il gatto, gettato letteralmente tra i rifiuti, nella speranza terribile che facesse la peggiore delle fini era colpito da una malformazione. Il micetto infatti aveva le zampe posteriori, gravemente malformate. Nato con le gambe in posizione non fisiologica. Gli operatori del canile, che si è preso cura di lui, hanno affermato: ” Gli animali vivono tranquillamente le loro disabilità anzi, spesso per compensazione affinano gli altri sensi, la loro capacità di adattamento ci lascia sempre stupefatti, Bolle è un micio perfetto, nonostante il suo limite fisico è un micio felice, simpaticissimo e i suoi volteggi ne fanno davvero un ballerino”. (Continua dopo la foto)

Photo Credits Facebook

L’operazione e la nuova vita

Chiamato come il primo ballerino della Scala Roberto Bolle, il gatto è stato operato grazie alla generosità di tanti degli abitanti di Rimini. I riminesi infatti, venuti a conoscenza della vicenda sconcertante, hanno aderito alla raccolta fondi, organizzata per salvare Bolle. L’iniziativa prendeva il nome di Una zampa per Bolle, e organizzata lo scorso gennaio, ha permesso al povero gattino abbandonato di avere una nuova vita. In seguito all’intervento Bolle è stato adottato dalle due dottoresse che si sono occupate della sua riabilitazione.

E a proposito di scoperta sconcertante

Sembra la trama di uno tra i più spaventosi thriller, eppure è accaduto veramente. Una donna sente dei rumori in cucina e fa una scoperta agghiacciante. E se nonostante le testimonianze, qualcuno potrebbe rimanere scettico, esiste un video terrificante che testimonia l’evento. Le immagini raccapriccianti dimostrano il terrore che questa signora di mezza età deve aver provato alla scioccante vista.

I rumori e la paura

La donna si era recata presso la cucina della sua abitazione, per andare a prendere un bicchiere d’acqua durante la notte. Ma lo spettacolo raccapricciante palesatosi ai suoi occhi, l’ha scioccata talmente tanto da non riuscire a reagire per primi secondi. I rumori in casa, era causati da un alligatore lungo tre metri, che con la bocca spalancata girava per la sala da pranzo in cerca di cibo e alla vista della signora è rimasto immobile a fissarla con i denti in mostra, pensando forse di volerla aggredire. (Qui il video completo)

 

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy