"
Healthy & Beauty

Cibo e caldo, cosa mangiare in estate per non appesantirsi

Vi presentiamo una breve guida ai cibi per l’estate. Cibo e caldo, si sa, non sono una coppia che va a braccetto, almeno per molte persone che, con l’avanzare del caldo e dell’estate, smettono di avere appetito.

Spesso, però, complice è la pesantezza dei cibi che scegliamo, che mettono a dura prova il nostro organismo. Ecco allora come fare per mangiare con gusto senza appesantire lo stomaco.

Ad ogni stagione la sua dieta ideale

Molti si preparano tutto l’anno per la fatidica prova costume, mentre altri cercano di correre ai ripari all’ultimo momento andando alla ricerca dei “cibi per l’estate”.

Innanzitutto, bisogna precisare che la scelta di mettere a tavola ingredienti diversi per l’estate e l’inverno, non è collegato al voler dimagrire. Il problema, infatti, è che molti continuano a mangiare d’estate le stesse cose dei mesi freddi, portando in tavola cibi spesso pesanti o inadatti alle temperature alte dei mesi estivi.

Quando si parla di cibi per l’estate, dunque, si tratta di combattere alcune cattive abitudini alimentari.

Cibi inadatti per l’estate, infatti, possono causarci più di qualche problema di salute e far mettere su chili in eccesso. Ecco allora alcuni pratici suggerimenti da portare in tavola.

Cibi per l’estate, ecco cosa scegliere a tavola

Anche il nostro corpo ci suggerisce che ha bisogno di cibi per l’estate. Quando le temperature sono alte, infatti, molti sentono l’esigenza di mangiare meno del solito ed è normale, perché ci si sente più spossati e deboli.

D’altronde, però, ridurre drasticamente l’apporto calorico può provocare cali di pressione, affaticamento e sbalzi di umore. Ecco allora quali sono i cibi per l’estate, quelli che nutrono senza appesantire.

Via libera a frutta e verdura, meglio se mangiate crude o sotto forma di centrifugati, che potete accompagnare con altri alimenti come il formaggio.

Va benissimo il pesce, giusto compromesso tra nutrizione e leggerezza. Potrebbe essere un’idea anche rinunciare ai cibi più pesanti, come i fritti e tutti quelli ricchi di grassi, o per lo meno ridurne la frequenza.

Tra i cibi per l’estate spiccano di certo i piatti semplici e veloci da preparare: un piatto di pasta fredda, ad esempio, è il giusto compromesso tra digeribilità e giusto apporto energetico. Pomodoro e pesto, inoltre, sono condimenti freschissimi e nutrienti.

Vanno benissimo anche cereali e legumi come orzo e farro, dal gusto ottimo anche se consumati freddi ad insalata.

LEGGI ANCHE: L’incredibile storia di Claudia, la donna senza stomaco: “Così ho vinto il cancro”

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy