Ecco perchè alcune persone mangiano tanto senza ingrassare: incredibile scoperta

Tutti conoscono almeno una persona che mangia moltissimo senza ingrassare. Ora la scienza è riuscita a spiegare quale è il motivo reale.

Mangiare senza ingrassare: la scienza spiega perchè

Nel mondo esistono alcune persone che possono mangiare in gran quantità senza mettere su un etto, e, dall’altra parte, quelle che pur di non ingrassare sono costrette a seguire diete molto restrittive.

Per molti magari si tratta di metabolismo veloce, di predisposizione genetica o, semplicemente, di essere nati più fortunati. Eppure una recente ricerca scientifica è riuscita a spiegare cosa provochi questo fenomeno.

Loading...

I dettagli della ricerca scientifica

Uno studio scientifico, recentemente pubblicato, ha dimostrato che non il fenomeno di chi mangia senza ingrassare non dipende da un predisposizione naturale, ma ha solide basi scientifiche.

Si tratta di una ricerca che ha pubblicata i propri risultati all’interno dell’American Journal of Clinical Nutrition, importante rivista di studi scientifici, ed è stata portata avani dal team dell’istituto Nestlè di scienze della salute.

Secondo i risultati emersi, il fattore X alla base di tutto sono le cellule adipose che sarebbero “geneticamente più efficienti nelle persone magre”. Queste, infatti, sono presenti nello stomaco, dove risultano essere circa la metà della taglia rispetto a quelle di chi ha un peso nella media. Inoltre sono predisposte con una maggiore dose di energia per scomporre i grassi.

La ricerca è stata condotta su un campione di 30 soggetti di sesso maschile e femminile, di per sè molto magri. Si trattava di persone con regolare dieta alimentare abbinata a una costante attività sportiva (ma non intensiva).

I risultati, dopo una serie di esami in laboratorio, hanno dimostrato che le cellule adipose delle persone magre reagivano in modo molto elevato coi geni coinvolti nella produzione e nella scomposizione dei grassi. Queste cellule, inoltre, si sono mostrate più piccole del 40% rispetto a quelle dei soggetti di peso medio o sopra la media.

La ricerca potrebbe essere in grado di prospettare nuovi trattamenti per chi è affetto da obesità e spesso, nonostante gli sforzi, mostra difficoltà dimagrire, mentre tende ad ingrassare.

LEGGI ANCHE: Tumore ai polmoni, il rischio non è uguale per tutti i fumatori: ecco il test intelligente

Loading...
Loading...