"
Showbiz

Un cane scava tutti i giorni nello stesso punto: il motivo è commovente

Una fedeltà che supera i confini anche quelli ‘terreni’. E’ proprio il caso di dirlo in questa particolare circostanza. Un cane scava tutti i giorni nello stesso punto, il motivo è commovente. Un Pastore Tedesco di 12 anni che vive nella contea di Fuping, nella provincia cinese di Shaanxi, ha straziato tutti con il suo gesto d’affetto.

Un azione consueta quella di scavare per un cane, ma assume un valore diverso quando viene fatta come espressione di fedeltà estrema. Huzi, questo il nome del quattrozampe, ha da poco perso il suo proprietario Wu. E da allora scava con insistenza proprio nel punto in cui il nonno è stato sepolto.

Il cane che scava sulla tomba del suo proprietario

A raccontare l’accaduto è la figlia di Wu, che ha spiegato ad un tabloid locale, quanto la reazione di Huzi sulla tomba del padre, sia stata commovente. “Siamo andati insieme alla tomba. Lui ha fatto il giro un paio di volte attorno al punto in cui mio padre è sepolto e lì si è fermato. Dopo poco ha iniziato a scavare e non voleva più tornare a casa“; così descrive la scena la donna tra le lacrime.

Una fedeltà commovente

Le visite alla tomba di Wu sono state frequenti per Huzi che ogni volta ha sempre ripetuto la stessa azione. La sua proprietaria racconta di aver chiesto al cane di tornare a casa, ma l’animale continuando a scavare non si è rassegnato facilmente. “Huzi, andiamo a casa, andiamo a casa”, chiedeva la donna, ma il quattrozampe non voleva separarsi dall’uomo con il quale ha condiviso tanti anni della sua vita. Quando infatti Wu era morto, il cane aveva smesso di mangiare e bere. “All’inizio pensavamo che Huzi fosse vecchio e quindi non volesse mangiare- racconta la figlia di Wu- ma ha ricominciato a mangiare dopo che è andato a trovare “suo” nonno. Ha capito i nostri sentimenti”.

LEGGI ANCHE: Un paziente guarisce dopo aver visto il suo cane. Medici sbalorditi

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy