"
Showbiz

Misteriosa creatura trovata in Australia: sembra un leone ma è grande come… [FOTO]

Nelle ultime ore è arrivata una scoperta incredibile dall’Australia.  Nell’entroterra australiano sono state trovati i resti di una misteriosa creatura. Il suo aspetto è estremamente particolare se infatti ricorda un leone in realtà le sue dimensioni si possono definire assurde. E’ una specie nuova ma ormai estinta. Il ritrovamento è infatti relativo ad alcuni fossili, ma è assolutamente interessante scoprire la ricostruzione fatta dagli esperti.

E’ un leone marsupiale delle dimensioni di un gatto domestico, che si è estinto circa 23 milioni di anni fa. La scoperta della misteriosa creatura è stata fatta dagli esperti dell’Università del Nuovo Galles del Sud, che hanno pubblicato la loro scoperta sul Journal of Vertebrate Paleontology.

La ricostruzione degli esperti

Secondo gli esperti che hanno studiato i resti della misteriosa creatura: “Questi esemplari avevano denti affilatissimi, in grado di tagliare le ossa delle loro prede“.  Ha spiegato Anna Gillespie dell’Università del Galles. Aggiunge inoltre Michael Archer, collega e coautore di Gillespie: “Abbiamo rinvenuto i resti di questa nuova specie nell’area di Riversleigh nel Queensland, un sito noto per i suoi fossili. Il Lekaneleo roskellyae è uno dei leoni marsupiali più piccoli mai visti”. (Continua dopo la foto).

Photo Credits Hablando de Ciencia

Le caratteristiche della misteriosa creatura

Dall’Università del Galles spiegano inoltre: “L’adattamento evoluzionistico più interessante è il premolare allungato e affilato del felino, una caratteristica straordinaria per un mammifero carnivoro”. Gli studiosi aggiungono: “Nonostante le sue piccole dimensioni, questo animale era temuto dagli altri abitanti della foresta pluviale di Riversleigh. Le ricercatrici spiegano poi: “A Riversleigh, uno dei siti australiani più ricchi di storia fossile, sono conservati resti che risalgono al periodo da 23 a 15 milioni di anni fa. Nonostante la denominazione, i leoni marsupiali non sono direttamente imparentati con i moderni leoni africani o con i leoni asiatici in via di estinzione. La specie più nota di leone marsupiale, spesso vista nei musei, è il Thylacoleo carnifex, il più grande mammifero carnivoro mai esistito in Australia, che poteva raggiungere i 160 kg”.

LEGGI ANCHE: Strana creatura in mare: ha un occhio sopra la testa e le pinne sembrano… [FOTO]

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy