Perché ho sempre fame anche se mangio? I motivi nascosti

Avete sempre fame e non riuscite a controllare l’impulso di mangiare? Forse non siete solo golosi: ecco le cause possibili.

Vi chiedete: “Perché ho sempre fame?”

Sono in molti che si chiedono perché si ha sempre fame. Magari avete finito da poco di consumare un pasto abbondante, eppure avete già voglia di sgranocchiare qualcosa. Sentite l’esigenza costante di mettere qualcosa sotto i denti, e il vostro stomaco non la smette di brontolare e chiedere cibo. Eppure non siete stressati, o almeno non più del solito. Cosa succede allora?

Dietro l’apparente voglia inspiegabile di cibo ci sono diversi motivi che si possono nascondere, e spesso lo stress non rientra tra questi. Ecco quali potrebbero essere le cause più diffuse, da verificare poi tramite il medico.

Le cause più comuni della fame continua

Avere sempre fame è di certo sintomo di qualcosa che non funziona per il verso giusto. Uno dei motivi principali può essere una scarsa idratazione: il cervello, infatti, confonde a volte lo stimolo della sete con quello della fame. Per questo non dimenticate di bere almeno 2 litri di acqua al giorno.

Un altro motivo per cui potreste avvertire sempre l’esigenza di mangiare è che dormite poco. Una ricerca americana ha dimostrato che dormire poco fa impennare i livelli di grelina, un ormone che invia i segnali della fame al cervello, mentre riduce i livelli di leptina, conosciuto come l’ormone della sazietà. Ricordate, perciò, di riposare almeno 7-8 ore a notte.

Un altra causa della fame continua è la scarsa assunzione di fibre e proteine. Le fibre, infatti, aumentano il senso di sazietà e i livelli di colecistochinina, un ormone che dal duodeno avverte il cervello che si è sazi. La stessa cosa avviene quando si consumano le proteine.

LEGGI ANCHE: Come si tagliano i capelli ad un uomo con la macchinetta

Exit mobile version