"
Lifestyle

Come pulire un bracciale d’argento ossidato: tutti i rimedi naturali

Il vostro braccialetto, o gioiello in argento è ossidato? Pulirlo e lucidarlo non è così difficile: ecco i rimedi naturali della nonna.

Come pulire il bracciale in argento

Quando si acquistano dei gioielli in argento si deve mettere in conto che l’utilizzo e il tempo li rovineranno. Non importa quanta cura possiate avere nell’utilizzo, l’argento si potrebbe ossidare diventando nero.

Ma come recuperare la naturale lucentezza che ci ha fatto innamorare di quel gioiello? Ecco alcuni rimedi naturali da provare per pulire il bracciale in argento che tanto amate.

Tutti i rimedi naturali da provare

Uno dei primi rimedi da provare è quello con alluminio e sale. Basta prendere un contenitore di vetro e rivestirlo con la carta d’alluminio, gettando dentro una grossa manciata di sale. Ponete nel contenitore il bracciale d’argento (o il gioiello) che volete pulire e poi versate dell’acqua calda. Fate agire alcuni per un’oretta e poi asciugate con un panno.

C’è anche chi utilizza lo stesso metodo sostituendo il sale con il bicarbonato di sodio.

Pandora: il catalogo 2017

Un altro metodo da provare per pulire un bracciale d’argento è quello che prevede l’uso della birra. In questo caso prendete un boccale e riempitelo di birra. Dentro ponete gli oggetti d’argento e lasciateli lì per una notte intera. Al mattino risciacquare con acqua abbondante per rivedere i vostri gingilli come nuovi!

Chi ha un camino o una brace può provare anche il metodo di pulizia dell’argento con la cenere e il limone. Basta prendere la cenere del camino e setacciarla, aggiungendo alla fine un po’ di acqua per ottenere un composto pastoso.

In seguito basta prendere un dischetto di cotone imbevuto di succo di limone e con questo strofinare la cenere sugli oggetti in argento anneriti. Si rivela un ottimo metodo per pulire anche un bracciale d’argento.

LEGGI ANCHE: Ricetta contro i brufoli fatta in casa: il segreto di bellezza fa miracoli

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy