Lifestyle & Glamour

Il make-up selfie con la mascherina: i 6 consigli di Antonio Quattromani [ESCLUSIVA]

Essere bellissime nei selfie anche con la mascherina? Si può basta seguire dei piccoli accorgimenti nel make-up selfie e utilizzare dei prodotti giusti a lunga tenuta, un adeguato fattore di protezione per la pelle e i correttori e i ritocchi di luce per valorizzare uno sguardo che buchi l’obiettivo. Con la mascherina che copre parte del volto i selfie puntano tutto sullo sguardo. In questa nuova fase 3 città e regioni stanno pian piano riaprendo tutte le attività, lavorative, ludiche e sociali. Ora tra distanziamenti, nuove norme e regole da rispettare, c’è indubbiamente un comune denominatore da tenere in considerazione: la mascherina, l’accessorio del momento.

Il make-up selfie e la mascherina come fare per essere seducenti

La mascherina protettiva è infatti un prezioso alleato che ci accompagnerà nell’immediato futuro e con cui dovremo familiarizzare, anche nei momenti quotidiani. Perfino mentre si scatta una foto con lo smartphone o ci si fa un selfie. È evidente che se i sorrisi, le smorfie, e tutte le espressioni della parte inferiore del viso sono inevitabilmente coperti, per scatti d’impatto e prova di consensi, occorre puntare tutto sullo sguardo.

Ma come possiamo realizzare dei make-up selfie effetto wow, pronti per essere condivisi, commentati e ricevere una valanga di like nonostante la mascherina?

Antonio Quattromani, art director e ideatore della linea trucco 101 Make-Up Milano, distribuita da 101 Cosmetica, ci svela alcuni sei pratici e utili consigli per esaltare gli occhi e lo sguardo. Perchè la seduzione è un sottile gioco da tener ben presente anche in pandemia. Il noto make up artist, scelto persino per l’immagine beauty da Patty Pravo e Paola Quattrini, consiglia questi pratici passaggi per un vincente make-up selfie.

Antonio Quattromani e Patty Pravo
  1. Per prima cosa bisogna rendere molto luminoso l’incarnato, usando un fondotinta alta definizione, naturale e antiaging. Il fattore di protezione, in questo particolare momento estivo, gioca un ruolo davvero decisivo. E’ fondamentale puntare su prodotti a lunga tenuta o waterproof. Il make-up selfie non deve scivolare rovinando così anche il più bello degli scatti!

2. Il problema della mascherina nel truccarsi deriva dal fatto che parte della zona viso risulta coperta, in particolare la bocca.

Gli occhi sono quindi al centro dello scatto è vero, ma anche le labbra possono essere truccate. Come? Quattromani consiglia dei rossetti opachi e nutritivi per la bocca che non si trasferiscano sulla mascherina. Prima di indossare il dispositivo protettivo bisogna far asciugare bene il rossetto. Fate una prova con un kleenex appoggiandolo sulle labbra, solo in questo modo avrete la certezza che il prodotto non si trasferirà sulla mascherina. 

3. Come intensificare lo sguardo per il make-up selfie?

Si parte con l’illuminazione dell’occhio: prima si applica un ombretto luminoso sulla parte interna dell’occhio, sfumandolo con un ombretto più scuro verso l’esterno, quindi si procede con l‘eyeliner o matita nera o marrone. Per ottimizzare i tempi con gli ombretti, che ci servono per delineare le sopracciglia, possiamo utilizzarli anche per gli occhi, creando vari effetti. Si può andare da un chiaro scuro a uno smokey. Per chi vuole ottenere un trucco veloce può applicare un pò dello stesso rossetto opaco sulla palpebra sulle labbra enfatizzando lo sguardo con una linea sottile di eyeliner o matita.

4. Per un make-up selfie a prova di like e che dia all’occhio un effetto di apertura, Quattromani suggerisce, dopo l’applicazione del mascara su tutte le ciglia, di metterne di più al centro delle ciglia stesse per avere un effetto d’ampiezza.

L’effetto ottico di un occhio più alto si ottiene, dopo aver applicato il mascara, se se ne aggiunge dell’altro nella parte esterna delle ciglia. Per l’effetto allungato dell’occhio si mette più mascara nell’angolo interno dell’occhio.

Antonio Quattromani e Paola Quattrini

5. Per il fard come fare? Parte di questo prodotto, infatti, viene nascosto dalla mascherina. Il make up artist consiglia di metterne di più nella parte della zona più alta dello zigomo e di distribuirlo verso l’alto

Si può fare grazie ad un rossetto opaco da applicare con le dita sullo zigomo, che viene poi asciugato e non si trasferisce sulla mascherina o con un prodotto in polvere.

6. Infine non dimentichiamoci delle sopracciglia poiché incorniciano gli occhi e creano la giusta armonia nel viso

Prima di procedere con la condivisione di una nuova foto che alimenterà i nostri profili social, occorre pettinare segmento dopo segmento le sopracciglia verso l’alto e fissarle in modo da aprire lo sguardo. Questo è un consiglio utile anche per gli uomini. E allora via allo scatto perchè con questi consigli sarete sicuramente vincenti!

 

Leggi anche: LA NUOVA VITA CON LA MASCHERINA: IL LOOK DELL’ITALIA CHE NON SI ARRENDE

 

Elena Parmegiani

Organizzatrice d’eventi e presentatrice. Consegue la Maturità Classica e la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Inizialmente organizza gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari.Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. È consulente di eventi aziendali e privati e scrive di moda, arte e spettacolo.
Back to top button
Privacy