lunedì, Luglio 13, 2020

Ultmissimi

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Elisa, da parrucchiera al Karaoke di Fiorello: il ricordo dei primi anni

I fan di Elisa conoscono già la particolare storia dei primi anni della cantante, e nello specifico il ruolo avuto da Fiorello nella sua affermazione musicale. Gli aneddoti relativi a quel periodo sono tra i favoriti della musicista, che ospite a I Lunatici ha deciso di raccontare nello specifico quel fondamentale momento di transizione. Quando, ancora ben lontana dalla fama e dal mondo della musica, giovanissima, lavorava come parrucchiera; ai tempi, la futura star internazionale era poco più che una bambina, e finì a cantare per la primissima volta, per puro caso.

Dagli anni da parrucchiera a Gorizia fino alla prima esibizione su Italia Uno per Fiorello: Elisa Toffoli ricorda i suoi anni adolescenziali

Ero una parrucchiera“, ha quindi rivelato Elisa a I Lunatici, su Radio 2. Il ricordo è legato al 1992, quando la giovanissima triestina aveva appena quindici anni: erano i tempi dei primi successi di Fiorello, e in particolare delle amatissime prime stagioni del suo Karaoke su Rai Uno. “C’era una nostra cliente che doveva andare come concorrente“, spiega quindi Toffoli. “C’era fermento, perché per la prima volta Fiorello veniva da noi a Gorizia. Il problema è che questa nostra cliente, bravissima, si sentì male all’ultimo momento. A due giorni dalla puntata le venne il febbrone, con il mal di gola. Non poteva più cantare“.

Fu dunque un purissimo caso se la parrucchiera adolescente Elisa Toffoli finì in televisione al posto suo, assieme alla madre e ad un amico di allora. “Lei cantò Ma La Notte No, lui Una Splendida Guerra. Io invece portai Questione di Feeling, ovvero il brano che avrebbe dovuto cantare la nostra cliente se avesse potuto“, ricorda oggi lei. Fu il suo primo approccio con il mondo del professionismo musicale: “Ogni volta che rivedo Fiorello ne ridiamo“, ha concluso.

LEGGI ANCHE Elisa, Cover di Luca Carboni per I Love My Radio

Latest Posts

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Da non Perdere

Coronavirus, Trump per la prima volta in pubblico con la mascherina [FOTO]

Il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha usato per la prima volta in pubblico una mascherina contro il coronavirus. Lo ha fatto visitando...

Italiani in lotta con la bilancia: troppo poco sport, poca frutta e verdura

In Italia si fa troppo poco sport. Si mangia poca frutta e verdura e 4 italiani su 10 sono in perenne lotta con la...

Nino Migliori racconta la “Stragedia” di Ustica in una mostra a Bologna

La strage di Ustica. Quarant'anni dopo A quarant’anni dalla strage di Ustica, la ferita è ancora aperta per coloro che hanno perso i propri cari...

Inter, Conte in bilico: c’è l’ipotesi Allegri

Le relazioni fra l'allenatore dell'Inter, Antonio Conte, e la dirigenza del club nerazzurro si starebbero frantumando. Lo sostengono molti commentatori che in queste ore...

Coronavirus, Ricciardi lancia l’allarme: “Italiani attenti, siamo troppo rilassati”

"Vedo un grande sbracamento generale". Con questa espressione Walter Ricciardi, consulente del ministo della Salute, Roberto Speranza, e dirigente Oms, bolla il comportamento degli...
Ads