"
MusicaTV

Grammy 2021, tutte le nomination ufficiali della serata: Beyoncé in testa e punta al record

La stagione dei premi musicali americani si prepara ad affrontare il suo appuntamento più importante con la serata dedicata ai Grammy 2021. La cerimonia concluderà idealmente quello che è stato un anno discografico a dir poco bizzarro, piegato inevitabilmente alle nuove logiche commerciali imposte dal Covid; i principali awards dello spettacolo USA lo hanno riconosciuto, e le cerimonie di questi mesi hanno dato la precedenza a collegamenti, streaming e celebrazioni rigorosamente a distanza. I Grammy Awards si faranno comunque, come sono andati in scena gli EMA e i VMA; l’appuntamento è per il 31 gennaio, per una serata ovviamente ancora da organizzare e definire.

Nel frattempo, al notte del 25 novembre ha reso note tutte le nomination dei Grammy 2021. Candidature divise in decine di sottocategorie minori, e come al solito in grado di far discutere, come frequentemente accade con i premi più importanti della discografia USA. Nello specifico, a far parlare di sé è stata l’esclusione di The Weekend (che si è sfogato via social, supportato anche da Nicki Minaj e Justin Bieber), e del trionfo coreano rappresentato dai BTS e dalle Blackpink (completamente assenti queste ultime). Per il resto, sarà con ogni probabilità la serata di Beyoncé; con ben nove nomination, è lei a guidare la classifica dei favoriti, al di sopra anche dei pur riconosciuti Lady Gaga, Dua Lipa e Taylor Swift. Una serata che potrebbe concludersi con un record storico per la musicista; basterebbero quattro vittorie su nove infatti a portare il suo totale di Grammy vinti a 28, battendo Alison Krauss e facendone così l’artista donna più premiata nella storia della competizione.

Le principali nomination ai maggiori premi dei Grammy 2021: Beyoncé guida le anticipazioni, seguono Taylor Swift, Dua Lipa e Lady Gaga

ALBUM OF THE YEAR
Chilombo, Jhené Aiko
Black Pumas (Deluxe Edition), Black Pumas
Everyday Life, Coldplay
Djesse Vol. 3, Jacob Collier
Women in Music Pt. III, HAIM
Future Nostalgia, Dua Lipa
Hollywood’s Bleeding, Post Malone
Folklore, Taylor Swift

RECORD OF THE YEAR
“Black Parade” — Beyoncé
“Colors” — Black Pumas
“Rockstar” — DaBaby Featuring Roddy Ricch
“Say So” — Doja Cat
“Everything I Wanted” — Billie Eilish
“Don’t Start Now” — Dua Lipa
“Circles” — Post Malone
“Savage” — Megan Thee Stallion Featuring Beyoncé

SONG OF THE YEAR
“Black Parade” — Beyonce
“The Box” — Roddy Ricch
“Cardigan” — Taylor Swift
“Circles” — Post Malone
“Don’t Start Now” — Dua Lipa
“Everything I Wanted” — Billie Eilish
“I Can’t Breathe” — H.E.R.
“If the World Was Ending” — JP Saxe Featuring Julia Michaels

BEST NEW ARTIST
Ingrid Andress
Phoebe Bridgers
Chika
Noah Cyrus
D Smoke
Doja Cat
Kaytranada
Megan Thee Stallion

BEST POP SOLO PERFORMANCE
“Yummy” — Justin Bieber
“Say So” — Doja Cat
“Everything I Wanted” — Billie Eilish
“Don’t Start Now” — Dua Lipa
“Watermelon Sugar” — Harry Styles
“Cardigan” — Taylor Swift

BEST POP DUO/GROUP PERFORMANCE
“Un Dia (One Day) — J Balvin, Dua Lipa, Bad Bunny & Tainy
“Intentions” — Justin Bieber Featuring Quavo
“Dynamite” — BTS
“Rain on Me” — Lady Gaga with Ariana Grande
“Exile” — Taylor Swift Featuring Bon Iver

LEGGI ANCHE I Grammy Awards hanno fallito: l’edizione con meno ascolti di sempre

Back to top button
Privacy