"
Showbiz

La playlist natalizia per cani e gatti: le canzoni perfette per coccolarli durante le feste

Quando l'aria di Natale è alle porte perché non pensare anche alle musiche per cani e gatti?

Ogni anno a Natale ritornano alcune canzoni che contribuiscono a creare il clima di festa. E se le note intonate da Michael Bublé o la celebre All I Want For Christtmas Is You di Mariah Carey sono alcuni dei cult natalizi per gli umani, anche gli amici a quattro zampe hanno le loro melodie preferite. Infatti, forse non tutti ne sono a conoscenza, ma anche gli animali hanno il loro genere musicale “del cuore”; esistono infatti ritmi che permettono ai mici e ai quattro zampe di casa di rilassarsi e sentirsi coccolati.

Quale musica preferiscono cani e gatti

Anche il pet di casa ha le sue preferenze musicali ma spesso non è in grado di dimostrarlo; proprio per questo alcuni studi scientifici lo hanno fatto al posto loro. A tal proposito è stato riscontrato che i cani amano particolarmente la musica reggae e soft rock; sembra infatti che queste melodie siano in grado di rilassare il quattro zampe e persino ridurne lo stress. Per quanto riguarda i gatti invece bisogna partire dalla consapevolezza che i felini, avendo un udito molto sviluppato, non amano i rumori o suoni troppo alti. Di conseguenza per i mici le musiche soft ad un volume contenute sono quelle più adeguate.

Quali sono le canzoni di Natale preferite dagli animali domestici

Dimostrato che il soft rock e reggae sono i generi musicali preferiti dai cani, un marchio di Pet-food ha creato una canzone di Natale per i cani. Il brano si chiama Raise the Woof e si compone di comandi e frasi amichevoli per i cani, il tutto impostato su uno sfondo reggae. I proprietari di quattro zampe, che hanno fatto ascoltare la canzone ai loro animali, hanno rivelato che il cane è rimasto particolarmente attratto e affascinato dalla melodia. Per i gatti invece uno gruppo di ricercatori ha dimostrato che le canzoni in assoluto più amate dai felini sono quelle che in qualche modo riproducono i suoni dei loro richiami (le fusa ad esempio); tuttavia pare che il gatto sia un grande estimatore di musica classica, specialmente quando è ascoltata a basso volume.

LEGGI ANCHE: Cani e pericoli di Natale: tutti i rischi nascosti dietro alle decorazioni

Francesca Perrone

  • Cultura, Ambiente & Pets

    Messinese trasferita a Roma per gli studi prima in Scienze della Comunicazione Sociale presso l'Università Pontificia Salesiana, con una tesi su "Coco Chanel e la rivoluzione negli abiti femminili", poi per la specializzazione in Media, Comunicazione Digitale e Giornalismo alla Sapienza. Collabora con l'Agenzia ErregiMedia, curando rassegne stampa nel settore dei rally e dell'automobilismo. La sue passioni più grandi sono la scrittura, la moda e la cultura.
    Responsabile dei blog di VelvetMAG: VelvetPets (www.velvetpets.it) sulle curiosità del mondo animale e di BIOPIANETA (www.biopianeta.it) sui temi della tutela dell'ambiente e della sostenibilità.

Back to top button
Privacy