Primo pianoViaggi

L’affascinante storia di Villa La Vigie, la residenza di Karl Lagerfeld

Una delle dimore storiche più belle e glamour della Costa Azzurra e del Principato di Monaco

Karl Lagerfeld, il compianto Direttore Creativo di Chanel, era un visitatore abituale della Costa Azzurra. Tra le sue residenze più leggendarie c’era anche la famosa Villa La Vigie a Roquebrune Cap Martin, proprio al confine con Montecarlo. La celebre location si affaccia sul Mar Mediterraneo ed è situata sopra all’esclusivo Monte Carlo Beach Hotel, a soli cinque minuti di distanza dal Principato di Monaco. La Vigie significa torre di avvistamento. La villa d’epoca prende questo nome perché si trova in cima ad una collina che si affaccia sul Mar Mediterraneo. La dimora si raggiunge da una strada privata ed è valorizzata da un parco alberato a strapiombo sul mare. Attualmente si può persino prendere in locazione. La struttura riesce ad ospitare comodamente fino a dodici persone, grazie alle sue sei camere da letto, i quattro bagni in marmo e la suggestiva terrazza di 237 metri quadrati dalla vista strepitosa.

Villa La Vigie ha dato a Karl Lagerfeld un accesso privilegiato ai luoghi di cultura, ristoranti, librerie e gallerie

La Vigie fu edificata nel 1902 da Sir William Ingram, un inglese che viveva in Costa Azzurra. Con la seconda guerra mondiale e l’occupazione tedesca, negli anni Quaranta, Villa La Vigie divenne un punto di osservazione per i tedeschi. I soldati trasformarono addirittura i giardini in trincee. Nel 1952 la Société des Bains de Mer (SBM) acquistò la residenza e Karl Lagerfeld la prese in affitto e intraprese importanti lavori di ristrutturazione mantenendo lo stile neoclassico originario della villa d’epoca. La proprietà offre 600 metri quadrati di superficie distribuiti su tre piani, un magnifico giardino esotico e una terrazza con vista panoramica sul mare.

Villa La Vigie
© Edge Retreats

Per Karl Lagerfeld la residenza era il luogo ideale per esporre le sue collezioni d’arte, in particolare quelle contrassegnate dal classicismo

Villa La Vigie offre un arredamento sobrio e moderno alternato da mobili eleganti e classici. Al piano terra, il monumentale androne con la magnifica scalinata che conduce ai piani superiori mette in risalto lo spazio e la luminosità della dimora. Dal corridoio si accede al soggiorno centrale, quindi alla sala da pranzo e all’ampio soggiorno che si apre sul terrazzo. Il piano terra comprende anche una sala biliardo e una biblioteca. Karl Lagerfeld ha trasformato i tre soggiorni al primo piano in una sala da ballo che utilizzava anche come studio fotografico e sala da biliardo. All’ultimo piano si trovava la camera padronale del celebre stilista. Dal 1986 al 2000 la residenza è stata uno dei luoghi di villeggiatura prediletti del couturier tedesco che proprio qui ambientò alcuni dei suoi servizi moda più iconici.

Per il famoso stilista questa condizione non si è mai verificata…Lagerfeld, grazie alla sua strepitosa carriera, aveva accumulato una fortuna costituita da opere d’arte, ma anche da proprietà in Francia e all’estero. Tra queste, Villa La Vigie, uno dei principali luoghi di villeggiatura del designer. Attualmente l’agenzia Edge Retreats si occupa della locazione della dimora che può arrivare persino a ben 100.000 euro di affitto a settimana!

Villa La Vigie
© Edge Retreats

Villa La Vigie possiede alcuni elementi decorativi portati da Karl Lagerfeld: i due grandi specchi disegnati da Philippe Starck e un trompe-l’oeil, realizzato per il designer, situato nell’atrio della villa

La figura di Karl Lagerfeld è ancora molto viva all’interno della residenza. Nel 2018 grazie alla Monte Carlo Societé des Bains de Mer, la villa è stata aperta al pubblico per la prima volta dopo cento anni. La particolare occasione è stata la terza edizione di Nomad: la fiera itinerante di arte e design rivolta a un pubblico selezionatissimo di collezionisti ed appassionati d’arte. Il 2021 segna il ritorno di Villa La Vigie grazie a Chanel. La campagna Primavera/Estate 2021 della celebre maison francese, infatti, è stata interamente ambientata a Montecarlo e a Villa La Vigie. Gli scatti vedono protagonista Charlotte Casiraghi, la splendida figlia di Carolina di Monaco e nipote dell’indimenticabile icona d’eleganza Grace Kelly.

Leggi anche: Artifici instabili, Storie di Ceramiche: la mostra al Nuovo Museo Nazionale di Monaco

Elena Parmegiani

Moda & Style

Giornalista di moda e costume, organizzatrice di eventi e presentatrice. Consegue la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa all’Università “La Sapienza” di Roma. Muove i primi passi lavorativi con gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da oltre quindici anni è il Direttore Eventi della Coffee House del prestigioso museo Palazzo Colonna a Roma; a cui di recente si è aggiunto quello di Direttore Eventi della Galleria del Cardinale Colonna. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. Come consulente è specializzata nella realizzazione sia di eventi aziendali, sia privati. Scrive di moda, bon ton (con una sua rubrica), arte e spettacolo. Esperta conoscitrice dei grandi nomi della moda italiana, delle nuove tendenze del Fashion e del Made in Italy. Cura anche la rubrica di Velvet dedicata al Wedding.

Back to top button