"
Red Carpet

Loredana Bertè, i look più stravaganti della cantante a Sanremo

Loredana Bertè torna quest'anno a Sanremo come ospite: con quale abito ci stupirà?

Loredana Bertè si prepara ad un’altra edizione del Festival di Sanremo, anche se per il 2021 sarà semplicemente un’ospite. A volerla fortemente è stato proprio Amadeus, per il Festival che partirà – nonostante le restrizioni Covid – il 2 marzo su Rai 1.

La signora del rock quindi sarà all’Ariston ancora una volta, seppur in qualità di ospite, e interpreterà alcuni dei suoi successi storici, oltre ad introdurre il suo nuovo singolo, in uscita proprio il 2 marzo, “Figlia di…”. Oltre alla Bertè, che aprirà la prima puntata della kermesse canora, ci saranno anche Naomi Campbell, Achille Lauro e Zlatan Ibrahimovic.

E, in attesa di scoprire come ci sorprenderà, torniamo indietro nel tempo e riguardiamo le edizioni di Sanremo con Loredana Bertè, dai look che hanno ammaliato, incuriosito e completamente sconvolto il pubblico.

Loredana Bertè, tutti i look iconici della cantante a Sanremo

Forte, ribelle, provocatrice: Loredana Bertè negli anni ha costruito un personaggio invidiabile, arricchito da performance e look che hanno fatto la storia del mondo della musica. Impossibile, ad esempio, dimenticare proprio il suo debutto a Sanremo. Correva l’anno 1986 e la Bertè arrivò per la prima volta sul palco dell’Ariston con una grande provocazione: una finta gravidanza, con una coreografia realizzata ad hoc da Franco Miseria, sulle note del brano “Re”. Quell’esibizione, con un finto pancione in bella vista, scatenò forti polemiche. Loredana Bertè arrivò poi sul palco dell’Ariston insieme alla sorella Mia Martini: nel 1993, le due sorelle cantarono “Stiamo come stiamo”.

Loredana Bertè

Nel 1997 invece tornò a Sanremo con il brano “Luna”, sfoggiando capelli nero corvino e un look total black. Un altro outfit che ha incuriosito il pubblico di Sanremo è quell’edizione 2008: sulle note di “Musica e parole”, la Bertè ha indossato un look rock-punk, con tanto di occhiali da sole, giacca in pelle e spalline rivestite di piume. Quella fu un’edizione particolare per la cantante: dopo la prima esibizione sul palco dell’Ariston, alla Bertè è stato vietato di esibirsi con il brano portato in gara, perché la musica di Radius era risultata essere non inedita. Ciò nonostante, alla cantante era stato data l’opportunità di esibirsi nella serata dei duetti e nella serata finale. La Bertè, indossando questo look aggressive, si è persino presentata in manette sul palco.

Arriviamo ai giorni nostri. Nel 2019, Loredana Bertè ha dominato il palco dell’Ariston con un’accesa capigliatura blu elettrico e un abito di pelle. Non resta che chiedersi: come ci stupirà questa volta?

LEGGI ANCHE:  Sanremo, i look peggiori della storia del Festival

Back to top button