Red Carpet

Jennifer Lawrence, i look (e i ruoli) più amati dell’attrice

L'attrice ha ottenuto un incredibile successo con Hunger Games

Tutti conosceranno Jennifer Lawrence, soprattutto dopo il grande successo cinematografico di Hunger Games (la storia ambientata in un futuro distopico dove la popolazione era divisa in dodici, o meglio tredici, distretti), ma ancor di più ricordiamo la performance che le ha permesso di vincere il premio Oscar nel 2013: Il lato positivo, al fianco di Bradley Cooper.

Classe 1990, Jennifer Lawrence è nata a Louisville e ha mosso i primi passi nel mondo dello spettacolo con la serie tv The Bill Engvall Show. Ha persino fatto un provino per interpretare Bella in Twilight, ruolo andato poi a Kristen Stewart. Prima di Hunger Games, Jennifer Lawrence ha recitato in Garden Party e The Burning Plain – Il confine della solitudine, che le ha permesso di vincere il premio Marcello Mastroianni alla Mostra del cinema di Venezia. Poi, dopo Un gelido inverno e Mr. Beaver, è arrivata la trilogia (anche se al cinema sono usciti quattro film) di Hunger Games, che l’ha finalmente lanciata come l’attrice simbolo di una nuova generazione. Da quel momento, per la Lawrence, si è aperta una lunga strada di collaborazioni: l’abbiamo vista recitare tra gli X-Men interpretando Mystica, ha recitato come protagonista in Joy, in American Hustle – L’apparenza inganna e poi ne Il lato positivo, il film che le ha fatto vincere il suo primo premio Oscar.

Giovane e talentuosa, l’abbiamo vista recitare anche al fianco di Chris Pratt in Passengers e in Madre!, film portato alla Mostra del Cinema di Venezia 74. Tra gli ultimi progetti cinematografici che l’hanno coinvolta vediamo Red Sparrow e X-Men – Dark Phoenix.

Jennifer Lawrence, il bellissimo abito indossato quando ha vinto l’Oscar

Jennifer Lawrence è amatissima dal pubblico, sia italiano che internazionale. In tanti cercano costantemente dettagli circa la sua vita personale, ma l’attrice è molto attenta alla propria privacy (del resto non ha neppure un account Instagram da spulciare). Ma quello che possiamo guardare è sicuramente il suo look e l’evoluzione che ha avuto dagli esordi ad oggi.

Jennifer Lawrence
Crediti: JillAndJordan/Instagram/Flickr

Sin dai primi red carpet, la Lawrence ha sempre sfoggiato colori molto forti con texture lucide, come ad esempio a Venezia, nell’estate 2008, occasione per la quale ha indossato un delizioso abito in raso azzurro cielo. Total Red invece l’abito indossato in occasione dei Golden Globes 2013. Uno degli abiti che ricorderemo sicuramente con affetto è quello indossato la notte degli Oscar (la notte in cui vinse la sua prima statuetta d’oro): un bellissimo abito oro e argento, con una lunga gonna drappeggiata dapprima stretta e poi aperta a palloncino.

L’attrice è stata poi spesso testimonial di Dior, per cui non stupisce la propensione ad indossarne gli abiti. Il più bello? Quello forse indossato alla Biennale di Venezia del 2017.

LEGGI ANCHE: Aldo Coppola presenta il restyling della linea Mediterranean Complex

Back to top button
Privacy