"
Musica

Dori Ghezzi compie 75 anni: la storia del suo amore con Fabrizio De André

Oggi la ex cantante gestisce il patrimonio artistico del suo compianto marito

Oggi compie la bellezza di 75 anni Dori Ghezzi, artista e cantante di ottima fattura e celebre ai più per essere stata la compagna di vita di Fabrizio De André. Come detto la sua carriera nel mondo della musica parte negli anni ’60 quando, dopo aver vinto un concorso regionale, ottenne un contratto discografico dall’etichetta Durim. Nel 1968 pubblicò Casatschok, pezzo grazie a cui riuscì a farsi notare dal grande pubblico televisivo.

Conta 6 partecipazioni totali al Festival di Sanremo, tra cui quella più fortunata fu quella del 1976, quando con Come stai, con chi sei? si aggiudicò il secondo posto cantando in duetto con Wess. Proprio il cantante e bassista americano è stato uno dei personaggi più importanti della storia di Dori Ghezzi come musicista. Il loro duo è stato infatti capace di regalare agli ascoltatori 8 album tra il 1972 ed il 1979, raggiungendo più volte le vette più alte delle classifiche. Ma, come anticipato, è impossibile parlare di Dori Ghezzi senza nominare il suo grande amore, padre di sua figlia Luvi, Fabrizio De André.

Grazie a te ho una barca da scrivere, ho un treno da perdere

Ancora oggi, Dori Ghezzi si occupa della gestione del patrimonio artistico del cantautore genovese. Dopo la precoce scomparsa di Faber infatti, avvenuta nel 1999, sua moglie ha fondato la Fabrizio De André Onlus. Questa si occupa prettamente dell’organizzazione di eventi legati alla memoria di uno degli artisti più influenti della musica italiana e non solo.

L’aneddoto più interessante ed in qualche maniera celebre dell’amore che lega Dori Ghezzi e Fabrizio De André è certamente il rapimento del quale i due furono protagonisti nell’agosto 1979 per mano dell’Anonima Sequestri sarda. I due si erano da poco trasferiti proprio in Gallura, in un casale di campagna. Furono prelevati di forza e tenuti prigionieri per oltre 4 mesi. Dopo il pagamento di un ingente riscatto, furono rilasciati nel periodo delle feste natalizie. Un racconto, in parte romanzato, di questa assurda esperienza, è quello che Faber ha scritto nel testo della sua splendida Hotel Supramonte. Tanti auguri Dori Ghezzi!

 

LEGGI ANCHE: Fabrizio De André e Ivano Fossati: quando due penne genovesi si incontrano

Back to top button
Privacy