"
MusicaPrimo piano

Tommaso Paradiso e Mick Jagger: nuove collaborazioni in uscita

Il cantautore italiano canterà al fianco di Rkomi, mentre il leader degli Stones ha registrato insieme a Dave Grohl

Nella serata di ieri sono arrivati due annunci tanto inaspettati quanto piacevoli. Due coppie di artisti hanno unito i proprio talenti, regalando al pubblico appassionato delle news clamorose. Anzitutto Mick Jagger ha pubblicato sui suoi canali social e su YouTube Eazy Sleazy, inedito scritto a quattro mani ed interpretato assieme al leader dei Foo Fighters, ex Nirvana, Dave Grohl. La seconda notizia viene invece dal Bel Paese: Tommaso Paradiso, ex leader dei Thegiornalisti ed ormai tra i personaggi più amati della musica nostrana, canterà un pezzo al fianco di Rkomi nel prossimo disco di quest’ultimo. La canzone si intitola Ho spento il cielo ed è appunto il primo singolo estratto dal nuovo album del rapper milanese, “Taxi Driver”, in uscita il prossimo 30 aprile.

Come spesso accade in quest’epoca, i dischi degli artisti rap sono pregni di collaborazioni. Il nuovo lavoro di Rkomi ne conterrà diverse e coinvolgerà artisti provenienti dai generi più disparati, dall’indie alla trap, passando per il rock. A Rolling Stone, rispetto alla collaborazione con Tommaso Paradiso, il rapper ha dichiarato: “È una persona estremamente intelligente e, nonostante sia già un nome di primo piano, è davvero alla mano”.

Mick Jagger e Dave Grohl insieme in “Eazy Sleazy

Sul fronte internazionale invece, siamo stati colti di sorpresa dalla release di Eazy Sleazy. Mick Jagger ha scritto un testo che parla delle nuove abitudini, viziate inevitabilmente dal contesto di lockdown che abbiamo vissuto qualche mese fa e che, di fatto, viviamo ancora oggi. L’artista britannico, leader dei Rolling Stones, si è avvalso di un collaboratore d’eccezione, ovvero Dave Grohl.

Quest’ultimo oggi è leader, cantante e chitarrista dei Foo Fighters, ma nel passato ha suonato la batteria nei Nirvana. Mick Jagger regala la sua inconfondibile voce al pezzo, mentre Grohl si occupa di suonare chitarra, basso e batteria. Lo stesso leader degli Stones si è detto entusiasta per questa collaborazione, allegando alla pubblicazione del pezzo questo messaggio: “Volevo condividere questa canzone che ho scritto pensando alla fine del lockdown, con un po’di ottimismo tanto necessario al giorno d’oggi. Grazie a Dave Grohl per aver saltato su batteria, basso e chitarra, è stato molto divertente lavorare con te. Spero che tutti si divertano ascoltando Eazy Sleazy!”.

 

LEGGI ANCHE: 19 anni fa ci lasciava Alex Baroni: uno dei cantautori più talentuosi e versatili della sua generazione

Back to top button
Privacy