"
MusicaPrimo piano

Achille Lauro, fuori il nuovo album: “Ora prendo una pausa dalla musica”

Il poliedrico cantautore e performer romano ha le idee chiare sul suo prossimo futuro

Come spesso accade, l’ultimo giorno feriale della settimana riserva agli appassionati di musica moltissime novità. Quella di oggi, 16 aprile, non è affatto da sottovalutare, anzi. Da stanotte infatti possiamo ascoltare “LAURO“, il nuovo disco di Achille Lauro. Si tratta del suo sesto album di inediti nell’arco di dieci anni di carriera: durante il suddetto periodo, il suo stile si è evoluto in maniera considerevole. Partito dall’universo hip hop, oggi Achille Lauro non ha un genere che lo contraddistingue. Durante lo scorso Festival di Sanremo ce ne ha dato una prova inconfutabile: si è passati dal rock’n roll ad una nota spiccata nota cantautoriale, passando per quello che, ad oggi è immancabile nel suo stile: il glam.

Il nuovo album “LAURO”, che nella tracklist vede 13 nuove canzoni firmate dall’artista nato a Verona ma cresciuto vicino al mare di Roma, è in effetti un piccolo gioiello dallo stile ibrido. Senza cadere nello spoiler (potete ascoltare il disco su qualsiasi piattaforma di streaming) ci limitiamo ad una riflessione. I due singoli che hanno anticipato la sua uscita, ovvero Solo noi Marilù utilizzano una retorica decisamente più “forbita” e riflessiva, quantomeno rispetto a dei “proclami” pubblicati in precedenza come Rolls Royce Me ne frego. 

L’ultimo disco di Achille Lauro, per ora

Come ogni artista degno di tale definizione, Achille Lauro vive la sua musica in maniera sincera e viscerale. Proprio per questo: “Ho deciso di prendermi una pausa, adesso ho bisogno di vivere per poter scrivere di nuove esperienze per tornare alla scrittura con qualcosa di nuovo che ho vissuto” ha detto a Tgcom24.

Negli anni, ed a maggior ragione nell’ultimo periodo, Achille Lauro è stato paragonato da media ed ascoltatori comuni ad un “mostro sacro” della musica italiana, come Renato Zero. Rispetto a ciò, intervistato dal Corriere, ha detto di essere onorato, puntualizzando però: “Di Renato Zero ce n’è uno solo. Ma anche di Achille Lauro ce n’è uno solo. I costumi ci accomunano, ma abbiamo identità distinte con qualcosa di unico e originale”. Non resta che ascoltare il suo nuovo disco, che, stando a quanto affermato dall’artista, sarà il suo ultimo. Quantomeno per un po’.

 

LEGGI ANCHE: Laura Pausini canterà alla notte degli Oscar: porterà a casa la statuetta?

Back to top button
Privacy