Montecarlo da scoprire

Al via Monaco 360, il padiglione del Principato per Expo Dubai 2020

La struttura sormontata da pannelli solari è ispirata alla celebre Rocca conosciuta con il nome monegasco di Le Rocher

In occasione della prossima Expo Dubai 2020, che avrà luogo dal 1 ottobre 2021 al 31 marzo 2022, il Principato di Monaco ha scelto di presentare le molteplici sfaccettature della sua identità con un padiglione, denominato Monaco 360. La struttura è ispirata alla celebre Rocca, punto panoramico conosciuto con il nome monegasco di Le Rocher, dove sorge il Palazzo dei Principi. La Città-stato monegasca ha celebrato la conclusione dei lavori lo scorso 28 marzo alla presenza del Ministro di Stato monegasco Pierre Dartout. Sono intervenuti anche il Commissario Generale del Padiglione di Monaco Albert Croesi e HE Reem Al Hashemi, Ministro di Stato degli Emirati Arabi Uniti e Direttore Generale di Expo 2020.

Palais Princier Montecarlo
Palais Princier Montecarlo

Intitolato Monaco 360 – A World of Opportunities il padiglione è caratterizzato da più livelli, volti a rappresentare le tipiche stradine del Principato

La costruzione vanta due aree espositive principali. La prima, il “Giardino delle opportunità”, comprende una varietà di esperienze interattive e interfacce multimediali per il coinvolgimento dei visitatori. La seconda, “Caleidoscopio“, è lo spazio che rivela l’identità di Monaco a 360 gradi mettendo in luce l’arte, la cultura, l’innovazione, la storia, la gastronomia e l’impegno per la sostenibilità e la biodiversità del paese. L’esterno invece, con uliveti e vegetazione mediterranea, è concepito per far immergere i visitatori nell’atmosfera monegasca fin dal primo momento, e per accoglierli alla scoperta di questa gemma della Costa Azzurra. La struttura, alta 14 metri, è completamente equipaggiata con pannelli fotovoltaici per garantire una produzione di energia in piena sintonia con l’ambiente.

L’inaugurazione del padiglione

Per l’occasione la delegazione monegasca ha inaugurato il padiglione con l’accensione dei pannelli solari, prima di procedere ad un tour delle sale espositive per conoscere tutte le esperienze immersive, che avranno luogo a Monaco 360. Il tour si è concluso con i discorsi del Primo Ministro Pierre Dartout e Albert Croesi. Le personalità hanno accolto con entusiasmo la notizia della prossima apertura di Monaco 360. Monaco è uno dei primi paesi che ha ricevuto il “Building Completion Certificate“.

Il padiglione Monaco 360 ha un equilibrio di produzione/consumo di energia elettrica vicino allo zero

Tra le priorità c’è stata quella di costruire un Padiglione a Expo Dubai 2020 che ha puntato al riciclaggio della maggior parte dei materiali usati. L’architettura del Padiglione Monaco sorprende ed affascina. Tra le bellezze del Principato spicca infatti la Rocca di Monaco che riflette le sfaccettature di Montecarlo. La sua suggestione, i suoi punti di forza, le sue molteplici prospettive e l’incredibile quantità di attività offerte dal Paese. Attrattive che partono dal campo finanziario all’high-tech, fino ad arrivare alla cultura e allo sport. Ma anche al turismo leisure e al commercio internazionale. La forma principale e poligonale del Padiglione, grazie all’uso preminente di pannelli fotovoltaici, evoca la natura ecologica di Montecarlo e le sue numerose azioni a tutela dell’ambiente, capitanate e fortemente promosse da S.A.S il Principe Alberto II.

Elena Parmegiani

Giornalista di moda e costume, organizzatrice d’eventi e presentatrice. Consegue la Maturità Classica e la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Inizialmente organizza gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari. Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. È consulente di eventi aziendali e privati e scrive di moda, arte e spettacolo.
Back to top button
Privacy