Exclusive

Jaeger-LeCoultre presenta i nuovi modelli 2021: i Mestieri Rari e Reverso Green

La Maison lancia quattro modelli Reverso One che fondono i codici dell’alta orologeria, della maestria artistica e dell’Alta Gioielleria

Le nuove creazioni di haute joaillerie 2021 di Jaeger-LeCoultre hanno un fascino ed uno stile senza tempo. La celebre Casa svizzera propone per questa stagione dei modelli davvero entusiasmanti: i Mestieri Rari ed il Reverso Green. Per il 2021, la Maison lancia infatti quattro, scintillanti modelli Reverso One che fondono i codici dell’alta orologeria, della maestria artistica e dell’alta gioielleria. La creazione di questi straordinari orologi è frutto dell’unione di molteplici savoir-faire artistici: smaltatura, incisione e incastonatura e della collaborazione tra abili artigiani e maestri.

Per il 2021, in omaggio al primo impiego del colore che contraddistinse il Reverso, la maison presenta il Reverso Tribute Small Seconds in verde. La ricca tonalità del quadrante finitura soleil laccato e del cinturino in pelle coordinato richiama il verde intenso delle foreste di conifere che circondano la Vallée de Joux, patria di Jaeger-LeCoultre.

Jaeger-LeCoultre 2021: i Mestieri Rari si ispirano ai gioielli degli anni Venti e omaggiano i fiori

Mezzo d’espressione artistica, in campo orologiero la cassa dai due volti del Reverso è unica. Per gli
artigiani del laboratorio dei Métiers Rares® (Mestieri Rari™) di Jaeger-LeCoultre rappresenta
un’opportunità per dare libero sfogo alle loro abilità nell’arte della decorazione. Ispirandosi ai gioielli indossati negli anni Venti, il team artistico di Jaeger-LeCoultre ha realizzato nel 2021 quattro modelli d’eccezione che omaggiano la poesia dei fiori. Ci sono due varianti in oro bianco e
due in oro rosa, ciascuna portavoce di mestieri rari combinati diversamente. La sobria eleganza dei quadranti svela solo minimamente la preziosità di questi segnatempo. Lo splendore della madreperla bianca è accentuato dai numeri e dagli elementi grafici dorati che disegnano i quattro angoli del quadrante. Gli artigiani applicano varie tecniche e collaborano per settimane e mesi seguendo un procedimento rigorosamente strutturato.

Reverso One Precious Flowers

Le quattro interpretazioni Precious Flowers

Simbolo di purezza, devozione e onore secondo il linguaggio dei fiori, i gigli bianchi decorano una cassa in oro bianco. La cassa in oro è incisa in rilievo, una tecnica mediante la quale il metallo sullo sfondo viene scolpito lasciando unicamente i contorni rialzati del motivo floreale ed eliminando il resto della materia. Ogni bocciolo è interamente inciso a mano per riprodurre la texture dei petali di giglio sin nei più delicati dettagli. A contrasto con i toni freddi dell’oro bianco, le foglie sono smaltate in un blu profondo e gli stami in azzurro. Complessivamente, per l’incastonatura delle gemme di questi segnatempo occorrono in totale di 95 ore di lavoro. 

Corredati di una cassa Reverso One allungata e di cinturini in alligatore lucido dai colori accesi, questi nuovi segnatempo sono un’allegra espressione dell’eleganza femminile

Ovviamente, data la maestria della Maison nel campo dell’orologeria tecnica, gli artigiani non sono scesi a compromessi per il movimento. Reverso One Precious Flowers presenta infatti il nuovo Calibro a carica manuale 846, un movimento rettangolare modellato sviluppato appositamente per la collezione Reverso. In edizione limitata a 10 esemplari per ciascun modello, ognuno di questi capolavori in miniatura è leggermente diverso. Concepiti come un tributo alla femminilità del XXI secolo, questi nuovi segnatempo Reverso One testimoniano il savoir-faire orologiero, la maestria artigiana e il sapere gioielliero della Grande Maison e, al contempo, omaggiano le donne, la fonte di ispirazione quotidiana di Jaeger-LeCoultre.

Jaeger-LeCoultre 2021: il Reverso Tribute Small Seconds in verde

Quando fu inventato nel 1931, la Manifattura riconobbe immediatamente il fascino irresistibile del
modello che andava oltre l’ambito sportivo per il quale era stato realizzato in origine e, nel primo anno dopo il lancio, cominciò a proporre varianti colorate del quadrante nero originale. In marrone cioccolato, rosso, bordeaux o blu, i quadranti in lacca davano vita a uno stile e un contrasto eccentrico con la cassa in metallo, in un’epoca in cui i quadranti colorati erano rari in orologeria, rendendo il Reverso ancora più moderno e unico. Negli anni, il Reverso è stato declinato in un’ampia gamma di quadranti e in diverse dimensioni della cassa, senza mai compromettere l’integrità del design iniziale e, nel 2016, Jaeger-LeCoultre ha ripreso i codici stilistici del modello originale del 1931 per realizzare una serie di esemplari Tribute.

Reverso Tribute Small Seconds

Per il 2021 Jaeger-LeCoultre, in omaggio al primo impiego del colore che contraddistinse il Reverso, presenta il Reverso Tribute Small Seconds in verde

La ricca tonalità del quadrante finitura soleil laccato e del cinturino in pelle coordinato richiama il verde intenso delle foreste di conifere che circondano la Vallée de Joux, patria di Jaeger-LeCoultre.
Il quadrante presenta tutti gli elementi di design emblematici del Reverso Tribute, come gli indici delle
ore applicati che sostituiscono i numeri. In linea con la tradizione Reverso, il retro in metallo della cassa ribaltabile è la tela ideale per personalizzare il segnatempo con un motivo o un’incisione. Il proprietario può scegliere di nascondere la sua personalizzazione, come un segreto privato, o di ruotare la cassa in modo che troneggi sul davanti.

Unendo il Reverso alle proprie radici legate al polo, nel 2011 Jaeger-LeCoultre ha avviato una collaborazione con Casa Fagliano. Rinomato nell’universo sportivo del polo per i suoi stivali artigianali, Fagliano ha realizzato i cinturini per una serie di speciali modelli Reverso. In sintonia con lo spirito moderno e informale della collezione Tribute, il cinturino in vitello del nuovo Reverso Tribute Small Seconds, creato riprendendo il design emblematico di Fagliano, riprende lo stesso verde del quadrante.

LEGGI ANCHE: Jaeger-LeCoultre svela l’installazione commissionata da Michael Murphy 

 

Elena Parmegiani

Organizzatrice d’eventi e presentatrice. Consegue la Maturità Classica e la Laurea Magistrale in Comunicazione Istituzionale e d’Impresa presso l’Università “La Sapienza” di Roma. Inizialmente organizza gli eventi per il Ferrari Club Italia, associazione di possessori di vetture Ferrari.Da più di dieci anni è il Direttore Eventi della Coffee House di Palazzo Colonna a Roma. Ha organizzato e condotto molte sfilate di moda per i più importanti stilisti italiani. È consulente di eventi aziendali e privati e scrive di moda, arte e spettacolo.
Back to top button
Privacy