"
Showbiz

Caitlyn Jenner annuncia la candidatura come prossimo governatore della California

Le elezioni dovrebbero tenersi il prossimo autunno

Erano i primissimi giorni di Aprile quando faceva capolino la notizia di Caitlyn Jenner che voleva seguire le orme di Arnold Schwarzenegger. Trascorse alcune settimane, però, arriva l’ufficialità riguardo alla candidatura per diventare governatore della California. Così l’ex medaglia d’oro alle Olimpiadi ha accettato di mettersi in sfida con l’attuale governatore Gavin Newsom nelle prossime elezioni che si terranno in  autunno.

Caitlyn Jenner si propone come prossimo governatore della California

In un comunicato stampa ufficiale Caitlyn Jenner ha dichiarato di essere il prossimo candidato per la California. L’ex atleta statunitense, che ha acquisito la fama grazie alla partecipazione a Keeping Up with the Kardashians, ha annunciato la sua candidatura con cui rappresenterà il partito repubblicano il prossimo autunno. Le elezioni, che le vedranno sfidare l’attuale governatore Gavin Newsom, sono le cosiddette recall election, che avvengono prima del termine del mandato su richiesta della popolazione. Il mandato del governatore della California, infatti, dovrebbe concludersi l’8 novembre 2022. Dopo settimane di tentennamenti, la Jenner ha condiviso anche tramite i propri canali social il suo programma e l’intenzione di scendere in campo in politica.

L’annuncio ha diviso l’opinione pubblica

L’annuncio della candidatura di Caitlyn Jenner ha diviso l’opinione pubblica. Sebbene i sondaggi la dessero come potenziale favorita, infatti, i social si sono da subito riempiti di commenti di sorpresa e dissenso. In molti hanno accolto con gioia il suo comunicato, convinti che dopo 10 anni il partito repubblicano possa farcela di nuovo con la Jenner. Ma oltre a chi la sostiene, c’è anche chi non la vede come una scelta adeguata per la California. A far storcere il naso agli elettori statunitensi, però, non è la sua posizione di attivista per la comunità transgender. I californiani, infatti, temono la scarsa esperienza in politica e il ripetersi di un episodio già visto: quello di un personaggio televisivo che approda ad una poltrona tanto importante. Era solo il 2003, quando Arnold Schwarzenegger vinse sempre in California le elezioni contro il governatore in carica Gray Davis. Ma tra alti e bassi riuscì a riconfermare il proprio mandato.

LEGGI ANCHE: La Principessa Sissi ci incanterà con una nuova serie Netflix: in arrivo The Empress

Roberta Gerboni

Beauty & Royal affairs

Siciliana, vive a Roma. Appassionata di scrittura e giornalismo fin da giovane, inizia il proprio percorso in redazione a 17 anni, occupandosi di cultura e attualità. Per tre anni redattore del Corriere di Gela, si è dedicata alla redazione di articoli per varie testate online.
Laurea Magistrale con Lode in Lettere Classiche all' Università degli Studi di Siena, dopo aver conseguito la laurea triennale in Lettere a Catania.
Appassionata di salute, bellezza e delle vite dei reali di tutto il mondo.

Back to top button
Privacy