"
MusicaPrimo piano

Mattarella riceve Laura Pausini dopo gli Oscar: “Ho sentito l’affetto degli italiani” [VIDEO]

La cantante di Solarolo ricevuta al Quirinale dal Presidente della Repubblica

Il 2021 rimarrà di certo nella mente di Laura Pausini come uno degli anni più ricchi di soddisfazioni della sua lunga carriera. La cantante romagnola, già tra le più celebri voci del panorama italiano, è stata protagonista di una cavalcata internazionale che l’ha portata alla candidatura per un premio Oscar. Nella giornata di ieri inoltre, Laura Pausini è stata ricevuta ufficialmente al Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Quest’ultimo ha voluto complimentarsi per i risultati raggiunti recentemente e per aver portato il nome dell’Italia ad un passo dalla vittoria della statuetta più ambita del mondo cinematografico.

Ma andiamo con ordine: Laura Pausini lo scorso anno ha cantato Io Sì (Seen) per la colonna sonora del film “La vita davanti a sé” (2020) di Edoardo Ponti. Il pezzo, nella sua versione originale anglofona, è stato interamente concepito dalla compositrice Diane Warren. Niccolò Agliardi e Laura Pausini si sono invece occupati della parte testuale in lingua italiana. La canzone ha ottenuto un successo strepitoso in tutto il mondo, compresi gli Stati Uniti. Ciò ha permesso al pool di artisti che l’hanno concepita di ricevere moltissimi riconoscimenti nella stagione dei premi cinematografici.

Laura Pausini portabandiera italiana

In effetti Laura Pausini arrivava alla Notte degli Oscar come grande favorita per la statuetta nella categoria “miglior canzone originale”. Questo perché la cantante italiana aveva ottenuto i due premi più importanti prima di quest’ultimo, ossia il Satellite Award e il Golden Globe. La scorsa domenica, nella splendida cornice di Los Angeles, ha invece dovuto concedere la vittoria alla giovanissima H.E.R., interprete del brano Fight for you per la colonna sonora di “Judas and the Black Messiah”.

Nonostante la delusione Laura Pausini non ha mai perso il sorriso, postando quest’ultimo sui suoi canali social e ringraziando il popolo italiano per il sostegno che le ha regalato. Ieri poi l’onore più grande: un ricevimento ufficiale dal Presidente della Repubblica. Quest’ultimo ha detto: “È davvero un piacere vederla e farle i complimenti, la Notte degli Oscar è stata un’emozione straordinaria. La nomination è un traguardo importante, il vero traguardo è quello”.

Visibilmente fiera ed onorata per il ruolo da “portabandiera” che ha ricoperto negli ultimi mesi, Laura Pausini ha risposto: “Sono ancora emozionata. Ho sentito tantissimo affetto da parte di tutti gli italiani“.

 

LEGGI ANCHE: Lewis Hamilton omaggia David Bowie: “Mi regalò una chitarra, grazie!” [VIDEO]

Back to top button
Privacy