Il bracciale Cruciani C, amato da Belen, Beyoncè, Laura Pausini, festeggia 10 anni

Il bracciale iconico creato in occasione della Festa della Repubblica

Il 2 giugno del 2011 veniva lanciato il braccialetto tricolore di Cruciani in occasione della Festa della Repubblica. Il successo non era per nulla scontato. Nessuno avrebbe mai potuto immaginare all’inizio di quell’estate caldissima, che ne sarebbero stati venduti milioni. Il bracciale Cruciani C nasce dalla passione per il pizzo del fondatore della Caprai, il cavalier Arnaldo, collezionista di capolavori che coprono ben cinquecento anni di storia. Il primo monile in macramè, completamente Made in Italy, era composto da quadrifogli il cui significato di buon auspicio lo resero l’oggetto più amato e indossato dalle celebrity.

Il Bracciale Cruciani C: dalla mitica Forte dei Marmi alla conquista di tutto il mondo

La storia di un accessorio assolutamente accessibile, colorato, fashion e credibile comincia dall’esclusivo luogo di villeggiatura di Forte dei Marmi. Qui nell’estate del 2011, fuori dal negozio Cruciani, la coda di appassionati ogni giorno attendeva ordinatamente il proprio turno. Sulle spiagge della Versilia nasceva dunque un trend inarrestabile. Ancora oggi, infatti, il particolare bracciale Cruciani C è indossato e amato con rinnovata passione. Negli anni si sono alternati numerosi soggetti che hanno reso i braccialetti speciali. Ci sono stati quadrifogli, cuori, ancore, stelle, gattini, topolini, segni zodiacali, chiave e lucchetto, draghi, solo per citarne alcuni.

Il bracciale Cruciani, molto spesso è stato legato a cause benefiche promosse dall’AIL, l’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma. La Onlus ha tra i suoi obiettivi principali quello di migliorare la qualità di vita dei malati e delle loro famiglie. La partnership tra l’AIL e la famosa maison di moda è iniziata nel 2012. La collaborazione ha permesso di raccogliere ad oggi 1.200.000 euro. I fondi si sono trasformati direttamente in servizi di assistenza da parte delle 81 Sezioni provinciali per i malati in tutta Italia, e in terapie innovative per migliorare la qualità della vita dei pazienti ematologici.

Le celebrities di tutto il mondo indossano l’iconico braccialetto, tra queste: Belen, Beyoncé, Fedez, Mariano Di Vaio, Charlotte Casiraghi

Sono fans del bracciale Cruciani C anche Michela Quattrociocche, Ilari Blasy, Alessia Marcuzzi, Laura Pausini, Vittoria Puccini, Pharrel Williams, Andrea Bocelli fino a Vittorio Sgarbi e molti altri. Il mondo del calcio veste dei colori dei club più noti il braccialetto. Milan, Juve, Lazio e molte altre squadre, infatti, sposano la moda dell’accessorio più trendy. Si tratta di un fenomeno che ha rivoluzionato il mondo dei bijoux grazie ad un mix di qualità, gusto estetico e prezzo decisamente competitivo.

Il nuovo bracciale C realizzato per il decimo anniversario della sua nascita

Oggi, in occasione del decimo anniversario, che avviene proprio in occasione della Festa della Repubblica, la Maison umbra presenta un modello speciale. Il bracciale Cruciani C è composto da un nuovo braccialetto con un unico quadrifoglio. L’accessorio iconico ha quattro cuori, posti al centro di un sottile cordoncino. Il braccialetto rappresenta un ricordo, l’emozione di chi ne ha seguito il viaggio durato due lustri. Estremamente elegante e sofisticato, il nuovo nato è proposto in una palette di ben quattordici colori che raccontano tutte le sfumature dell’estate: Si va dal bianco ottico, all’acqua marina, al verde acqua, all’azzurro, al giallo, al beige, al rosa antico, al salmone, al lilla, al rosso, al marrone, al grigio fino al nero e molti altri.

“Sono stati dieci anni di grandi cambiamenti per la moda e noi ci sentiamo di esserne stati protagonisti con il
piccolo gioiello di pizzo macramè, made in Italy che racconta tanti momenti importanti e cruciali della
nostra vita.”, afferma con orgoglio Arianna Caprai proprietaria del brand Cruciani.

LEGGI ANCHE: Il pop up estivo Chanel a Saint Tropez a Villa La Mistralèe 

Exit mobile version