"
CinemaPrimo piano

Prime Video, i titoli di giugno 2021: Celebrity Hunted 2 e Maschile Singolare tra i più attesi

Tutte le novità presto disponibili su Prime Video nel mese di giugno

Il mese di giugno è finalmente iniziato. Oltre ad inaugurare la stagione estiva, ha portato con sé anche una serie di novità per Amazon Prime Video. Per non restare indietro rispetto ad altri servizi streaming, così come ha fatto Netflix nella giornata di ieri lunedì 31 maggio, anche la piattaforma, nata dal colosso dell’e-commerce, ha deciso di condividere sui propri social un rapido promemoria. Con l’intento di dare chiarezza ai propri utenti, Prime Video ha deciso di informare gli abbonati al servizio sulle uscite in arrivo questo mese. Se Netflix ha dimostrato di avere un catalogo ben fornito e aggiornato, anche la piattaforma di Jeff Bezos non è da meno. Ecco dunque i nuovi arrivi su Prime Video nel mese di giugno.

Prime Video, tutte le nuove uscite per il mese di giugno: Celebrity Hunted 2 e Maschile Singolare tra i più attesi

Lo scenario dello streaming video si fa sempre più competitivo. Se Netflix può ancora essere considerata tra le piattaforme più seguite, c’è da dire che il divario con i suoi competitors si stia facendo via via più sottile. In particolar modo, negli ultimi tempi, Prime Video sembra aver guadagnato terreno implementando la produzione di contenuti originali. Dando un rapido sguardo al promemoria che poco fa la piattaforma ha caricato sui propri social, si può dire che sia passata al contrattacco.

Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Prime Video Italia (@primevideoit)

Il mese di giugno sarà inaugurato dalla seconda stagione di The Handmaid’s Tale. Proprio oggi 1 giugno farà il suo debutto su Prime Video il secondo capitolo dell’acclamata serie, ambientata in un futuro distopico. Buone notizie anche per i fan italiani di Shameless. È in arrivo, sempre oggi, la seconda stagione della serie politicamente scorretta, incentrata sulle vicende della famiglia Gallagher. Giovedì 3 giugno debutteranno invece sulla piattaforma The Mauritanian, il film drammatico con Jodie Foster, Shailene Woodley e Benedict Cumberbatch e il film d’animazione Il piccolo Yeti.

Prime Video si arricchirà, a partire da venerdì 4 giugno, della prima stagione di Dom e dell’inedito Maschile Singolare, nuova commedia dal sapore LGBTQ+ interamente prodotta in Italia, che vedrà nel proprio cast anche Gianmarco Saurino e Michela Giraud. Il prossimo 8 giugno arriverà sulla piattaforma anche Chaos Walking, mentre, a partire dal prossimo 11 giugno il catalogo assisterà all’aggiunta della prima stagione di Clarkson’s Farme e al film, tratto dall’omonima serie ambientata nei primi del Novecento, Dowton Abbey.

A partire dal prossimo 13 giugno, invece, Prime Video si arricchirà de Il grande salto, pellicola diretta e interpretata da Giorgio Tirabassi. Il 15 giugno arriverà invece la prima stagione di Lupin – la donna chiamata Fujiko Mine, mentre a partire dal prossimo 18 giugno sarà disponibile uno dei contenuti più attesi da parte degli abbonati: la seconda stagione di Celebrity Huntend. Il programma vedrà nel proprio cast personaggi del calibro di Elodie, Myss Keta, Diletta Leotta, Vanessa Incontrada e Stefano Accorsi, tra gli altri.

Le sorprese per gli abbonati non sono finite qui. Su Prime Video, infatti, arriveranno, sempre a partire dal prossimo 18 giugno, i pittoreschi Minions mentre, dal 19 giugno, sarà visibile Pinocchio, il capolavoro diretto da Matteo Garrone con Roberto Benigni, nominato a ben 2 Premi Oscar. Il 25 giugno, invece, sarà la volta della prima stagione di Solos, della settima della serie Bosch e della pellicola Tutti per 1  – 1 per tutti. A chiudere le novità del mese, il 27 giugno, sarà il film Come Play. Insomma, una stagione movimentata e ricca di sorprese per gli abbonati.

Lorenzo Cosimi

Cinema e tv

Romano, dopo la laurea triennale in Dams presso l’Università degli Studi Roma Tre, si è poi specializzato in Media, comunicazione digitale e giornalismo alla Sapienza. Ha conseguito il titolo con lode, grazie a una tesi in Teorie del cinema e dell’audiovisivo sulle diverse modalità rappresentative di serial killer realmente esistiti. Appassionato di cinema, con una predilezione per l’horror nelle sue molteplici sfaccettature, è alla ricerca costante di film e serie tv da aggiungere all’interminabile lista dei “must”. Si dedica alla produzione seriale televisiva con incursioni sui social.

Back to top button
Privacy